9 gen 2022

Risultati Serie A. Vincono Inter, Juve, Milan e Napoli. Polemica Udinese

I nerazzurri difendono la vetta: 2-1 alla Lazio. Rimonta bianconera all'Olimpico: Roma battuta 3-4. La Salernitana vince a Verona (1-2). Lo Spezia si aggiudica il match salvezza contro il Genoa (0-1). Ko dei friulani che prendono 6 gol dall'Atalanta (2-6): pesano le assenze per Covid: "Così un martirio". I partenopei hanno la meglio sulla Sampdoria (1-0). Tris dei rossoneri a Venezia. A Empoli il Sassuolo fa manita (1-5)

Inter Milan�s Milan Skriniar (C) scores goal of 2 to 1 during the Italian serie A soccer match between FC Inter  and Ss Lazio at Giuseppe Meazza stadium in Milan, 9 January  2022.
ANSA / MATTEO BAZZI
Inter, Skriniar di testa segna il 2-1 contro la Lazio (Ansa)

Roma, 9 gennaio 2022 - Pioggia di gol in questa domenica di Serie A, quasi tutta in campo oggi nonostante l'aumento dei contagi Covid, anche grazie ai ricorsi al Tar vinti dalla Lega. Si fanno sentire però le assenze nelle squadre decimate dal virus e non mancano le polemiche. 

L'Inter non sbaglia: i posticipi

Difende la vetta della classifica l'Inter che in uno dei due posticipi ha battuto la Lazio 2-1. E' Bastoni a sbloccare la partita con un tiro da fuori. Ma la difesa nerazzurra si fa poi beffare da Immobile. Skriniar di testa ridà il vantaggio ai padroni di casa. Nell'altro match serale vittoria della Salernitana in casa del Verona (1-2). Le reti degli ospiti portano la firma di Djuric su rigore al 29' e Kastanos al 70', momentaneo pareggio di Lazovic al 63'.

Serie A: risultati e classifica 

Rimonta Juve, Roma ko. Lo Spezia festeggia

Sette reti nella partita delle 18.30 Roma-Juventus, finita 3-4 per gli ospiti che vincono in rimonta. Vantaggio della Roma all'11' con Abraham, al 18' pari di Dybala, in avvio di ripresa i padroni di casa trovano il doppio vantaggio con Mkhitaryan al 48' e Pellegrini al 53'. Remuntada della Juve in 7' con Locatelli al 70', Kulusevski al 74' e De Sciglio al 77'. All'81' espulso De Ligt e due minuti dopo Pellegrini si fa parare da Szczesny il rigore del possibile pareggio. In classifica Juventus quinta con 38 punti, Roma sesta a 32. Alla stessa ora lo Spezia supera di misura il Genoa a Marassi: un successo, firmato Bastoni, che vale oro in ottica salvezza. 

Udinese-Atalanta, goleada e polemiche

Nei match delle 16.30 si fa notare l'Atalanta con un 6-2 in casa dell'Udinese. Le reti dei nerazzurri portano la firma di Pasalic al 17', Malinovsky al 43', Muriel (doppietta al 22' e al 76'), Maehle all'89' e Pessina al 92'. Di Molina al 59' e Beto all'88' i gol dei padroni di casa.

In classifica gli orobici salgono a quota 41, sempre in quarta posizione, mentre i bianconeri, che scontano le tante assente per Covid, restano fermi al 14° posto con 20 punti. Non mancano le polemiche in casa dei friulani: "Questa partita non ha senso - sbotta il dirigente dell'Udinese Pierpaolo Marino a fine match - è stata un martirio, come si fa a commentarla? Siamo stati costretti a radunarci come un torneo da bar: alcuni non si allenavano da settimane, e in panchina avevamo tanti Primavera fermi da molto. Perché questo accanimento per farci giocare?". 

Napoli-Samp 1-0, tris del Milan

Il Napoli batte la Sampdoria al Maradona (1-0). Decide una fiammata di Petagna con un'acrobazia nel corso del primo tempo: la squadra di Spalletti sale a quota 43 punti.

Ad aprire i giochi oggi è stata Venezia-Milan, finita 3-0 per i rossoneri che difendono momentaneamente la testa della classifica grazie ai gol di un super Theo Hernandez (autore di una doppietta) e all'inarrestabile Ibrahimovic. 

Il Sassuolo fa manita

Bottino ricco anche per il Sassuolo, che in trasferta batte l'Empoli 5-1. Allo stadio 'Castellani' gli emiliani subito a segno con Berardi (su rigore al 13'). Henderson si riscatta firmando il pari immediato, ma Raspadori riporta avanti i suoi al 24'. Nella ripresa Viti riceve due gialli in 30" e viene espulso, entra Scamacca e fa tris. Per l'attaccante neroverde anche un palo e, sulla ribattuta, arriva la doppietta di Raspadori. Nel recupero doppietta anche per Scamacca.

Le altre partite

Torino-Fiorentina si gioca domani alle 17, mentre martedì 11 gennaio alle 20.45 si disputerà Cagliari-Bologna.

Inter-Lazio 2-1

Rivivi la diretta

Verona-Salernitana 1-2

Rivivi la diretta 

Genoa-Spezia 0-1

Rivivi la diretta 

Roma-Juventus 3-4

Rivivi la diretta 

Venezia-Milan 0-3

Rivivi la diretta

Empoli-Sassuolo 1-5

Rivivi la diretta

Napoli-Sampdoria 1-0

Rivivi la diretta

Udinese-Atalanta 2-6

Rivivi la diretta

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?