Lazio-Bologna (Ansa)
Lazio-Bologna (Ansa)

Roma, 24 ottobre 2020 - Dopo il pirotecnico pareggio (3-3) fra Sassuolo e Torino, la quinta giornata di Serie A entra nel vivo con tre gare. Alle 15 Sampdoria corsara a Bergamo: Atalanta battuta 1-3. La Dea non ripete la l'impresa di Champions, e dopo i quattro schiaffi rimediati contro il Napoli, cade ancora in campionato. Per i blucerchiati a segno Quagliarella, Thorsby. Zapata su rigore riduce le distanze, ma Jankto chiude la pratica. 

Nel match delle 18 l'Inter vince a Marassi contro il Genoa 0-2. Antonio Conte, reduce dal ko nel derby e dal mezzo passo falso contro il Gladbach in Champions, ritrova il sorriso e tre punti. In gol Lukaku e D'Ambrosio.

Nell'ultimo anticipo odierno della quinta giornata di serie A, invece, la Lazio, caricata dall'impresa contro il Dortmund in Europa, supera il Bologna all'Olimpico per 2-1. Biancocelesti a segno al 54' con Luis Alberto, raddoppia Immobile al 76', accorcia l'ex De Silvestri al 91'.

Lazio-Bologna 2-1, rivivi la diretta

Tabellino

Lazio (3-5-2): Reina; Patric, Hoedt, Acerbi; Marusic (42'pt Lazzari), Akpa Akpro, Leiva (42'pt Escalante, 34'st Parolo sv), Luis Alberto (34'st Pereira sv), Fares; Correa (18'st Muriqi), Immobile.
In panchina: Alia, Luiz Felipe, Anderson, Vavro, Caicedo.
Allenatore: Inzaghi.

Bologna (4-2-3-1): Skorupski; De Silvestri, Danilo, Tomiyasu, Hickey (44'st Denswil sv); Schouten, Svanberg (27'st Baldursson); Orsolini (36'st Vignato), Soriano, Sansone (36'st Santander sv); Palacio (27'st Barrow).
In panchina: Da Costa, Calabresi, Mbaye, Paz, Dominguez, Michael, Rabbi.
Allenatore: Mihajlovic.

Reti: 9'st Luis Alberto, 31'st Immobile, 46'st De Silvestri.

Arbitro: Irrati di Torre Pistoia 6.

Note e ammoniti: Acerbi, Tomiyasu, Hoedt, Svanberg, Akpa Akpro. Angoli: 9-8 per il Bologna. Recupero: 2', 4'.

Genoa-Inter 0-2, rivivi la diretta

Tabellino

Genoa (3-5-2): Perin; Bani, Zapata, Goldaniga; Ghiglione, Behrami (15'st Radovanovic), Badelj (16'st Zajc), Rovella (39'st Melegoni), Czyborra (1'st Pellegrini); Pandev, Pjaca (20'st Shomurodov). In panchina: Marchetti, Paleari, Biraschi, Destro, Masiello, Parigini, Dumbravanu. Allenatore: Maran. 

Inter (3-4-1-2): Handanovic; D'Ambrosio, Ranocchia, Bastoni; Darmian (36'st Kolarov), Vidal (35'st Nainggolan), Brozovic, Perisic (13'st Hakimi); Eriksen (13'st Barella); Lukaku, Lautaro (27'st Pinamonti). In panchina: Padelli, Stankovic, de Vrij, Moretti, Vezzoni, Carboni, Satriano. Allenatore: Conte. 

Arbitro: Massa di Imperia. 

Reti: 19'st Lukaku, 34'st D'Ambrosio. Note: serata serena, terreno di gioco in buone condizioni. Ammoniti: Lautaro, Bani. Angoli: 9-1 per l'Inter. Recupero: 0', 3'.

Atalanta-Sampdoria 1-3, rivivi la diretta

Tabellino

Atalanta (3-4-2-1): Sportiello; Sutalo (1'st Toloi), Palomino, Djimsiti; Depaoli (15'st Hateboer), de Roon (19'st Malinovskyi), Pasalic, Mojica (1'st Gosens); Gomez; Ilicic, Lammers (1'st Zapata). In panchina: Radunovic, Rossi, Muriel, Freuler, Romero, Pessina, Miranchuk. Allenatore: Gasperini. 

Sampdoria (4-4-2): Audero; Bereszynski, Yoshida, Tonelli, Augello; Damsgaard (28'st Leris), Ekdal, Thorsby, Jankto; Ramirez (21'st Verre), Quagliarella (20'st Keita). In panchina: Ravaglia, Letica, Adrien Silva, Colley, Askildsen, Regini, La Gumina, Ferrari, Leris, Prelec. Allenatore: Ranieri. 

Arbitro: Calvarese di Teramo. 

Reti: 13'pt Quagliarella, 14'st Thorsby, 35'st Zapata (rig), 47'st Jankto. Note: giornata serena, terreno in buone condizioni. Al 44'pt Sportiello para un rigore a Quagliarella. Ammoniti: Tonelli, Mojica, Yoshida, Malinovskyi, Keita, Jankto, Palomino. Angoli: 3-1 per l'Atalanta. Recupero: 2', 4'.