Milan-Atalanta, Josip Ilicic in dribbling su Pierre Kululu (Ansa)
Milan-Atalanta, Josip Ilicic in dribbling su Pierre Kululu (Ansa)

Roma, 23 gennaio 2021 - Lezione di calcio dell'Atalanta al Milan. Questo il titolo del netto 0-3 emerso a San Siro. La squadra di Gasperini schianta quella di Pioli, nella sua versione più brutta al di là dei meriti di una Dea davvero favolosa. A segno Romero, Ilicic e Zapata in una gara dominata.

Nonostante il brutto ko, i rossoneri sonoi comunque campioni d'inverno grazie all'Inter, che non va oltre lo 0-0 sul campo dell'Udinese. Per la squadra di Conte, espulso nel finale, un'occasione persa per agganciare nuovamente i cugini in testa alla classifica.

La classifica

Il sabato della Serie A è partito con il successo della Roma che all'Olimpico batte (4-3) lo Spezia. Partita inadatta ai deboli di cuore. Due gol di Borja Mayoral e Karsdorp portano i giallorossi sul doppio vantaggio (3-1), ma la squadra di Italiano non molla e riesce a trovare la parità con i gol di Farias e Verde, l'ex che sigla il 3-3 al 90'. Sembra tutto finito per Fonseca, alle prese con grosse tensioni in spogliatoio e il caso Dzeko dopo l'eleminazione dalla Coppa Italia, ma il tecnico portoghese viene salvato da un gol di Pellegrini. Il capitano della Roma fa saltare il banco al 92', appoggiando in porta un assist di Bruno Peres e issando la sua squadra al terzo posto.

Dopo i sei schiaffi di Napoli, riparte la corsa verso la salvezza della Fiorentina che batte (2-1) il Crotone. Di Bonaventura e Vlahovic le reti viola. Inutile per i calabresi la rete di Simy.

Calendario e risultati

Roma-Spezia 4-3, rivivi la diretta

Il tabellino

Roma (3-4-2-1): Pau Lopez; Kumbulla, Smalling, Ibanez; Karsdorp (30' st Bruno Peres), Veretout, Villar (22' st Cristante), Pellegrini, Spinazzola; Carles Perez (44' st Diawara), Borja Mayoral. A disp.: Farelli, Fuzato, Santon, Darboe, Feratovic, Providence, Tall, Podgoreanu. Allenatore: Fonseca.

Spezia (4-3-3): Provedel; Dell'Orco (13' st Bastoni), Terzi, Chabot (35' st Erlic), Marchizza; Estevez, Agoume, Maggiore (13' st Acampora); Gyasi (30' st Verde), Piccoli (33' pt Galabinov), Farias. A disp.: Krapikas, Ramos, Ricci, Pobega, Deiola, Ismajli, Agudelo. Allenatore: Italiano.

Arbitro: Pairetto di Nichelino.

Reti: 17' pt Borja Mayoral, 24' pt Piccoli, 7' st Borja Mayoral, 10' st Karsdorp, 14' st Farias, 45' st Verde, 47' st Pellegrini.

Note: giornata serena, terreno in buone condizioni. Ammoniti: Chabot, Borja Mayoral, Bruno Peres, Pellegrini. Angoli: 3-1. Recupero: 2'; 4'.

 

Milan-Atalanta 0-3, rivivi la diretta

Il tabellino

Milan (4-2-3-1): Donnarumma; Calabria, Kjaer, Kalulu (12' st Musacchio), Theo Hernandez; Kessie, Tonali; Castillejo (25' Mandzukic), Meite' (1' st Diaz), Leao (25' st Rebic); Ibrahimovic. A disp.: Tatarusanu, A. Donnarumma, Dalot, Hauge, Tomori, Maldini, Colombo, Krunic. Allenatore: Pioli.

Atalanta (3-4-1-2): Gollini; Toloi, Romero, Djimsiti (46' st Caldara); Hateboer (22' st Maehle), De Roon, Freuler, Gosens (46' st Palomino); Pessina (45' st Malinovskyi); Ilicic (37' st Muriel), Zapata. A disp.: Rossi, Sportiello, Sutalo, Lammers, Depaoli, Ruggeri, Miranchuk. Allenatore: Gasperini.

Arbitro: Mariani di Aprilia.

Reti: 26' pt Romero, 8' st Ilicic (rig), 32' st Zapata.

Note: serata serena, terreno di gioco in buone condizioni. Ammoniti: Theo Hernandez, Kessie'. Angoli: 5-7. Recupero: 0', 6'.

 

Udinese-Inter 0-0, rivivi la diretta

Il tabellino

Udinese (3-5-2): Musso; Becao, Bonifazi (17' st De Maio), Samir; Stryger Larsen (33' st Nuytinck), De Paul, Arslan (33' pt Walace), Pereyra, Zeegelaar (33' st Molina); Lasagna, Deulofeu (17' st Mandragora). A disp.: Gasparini, Scuffet, Ouwejan, Makengo, Micin, Nestorovski. Allenatore: Gotti.

Inter (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Bastoni; Hakimi, Barella, Brozovic, Vidal (25' st Sensi), Young (25' st Perisic); Lukaku, Lautaro Martinez (25' st Sanchez). A disp.: Padelli, Radu, Gagliardini, Kolarov, Ranocchia, Eriksen, Darmian, Pinamonti. Allenatore: Conte.

Arbitro: Maresca di Napoli.

Note: giornata piovosa, terreno in buone condizioni. Espulso Antonio Conte per proteste al 46' st. Ammoniti: Arslan, Samir, Bastoni, Zeegelaar. Angoli: 3-4. Recupero: 1'; 4'.

Fiorentina-Crotone 2-1, rivivi la diretta

Il tabellino

Fiorentina (3-5-2): Dragowski; Milenkovic, Pezzella, Igor (24' st Martinez Quarta); Caceres, Bonaventura, Amrabat, Castrovilli (41' st Pulgar), Biraghi; Vlahovic (24' st Kouame'), Ribery (41' st Borja Valero). A disp.: Ricco, Terracciano, Venuti, Barreca, Montiel, Eysseric, Callejon. Allenatore: Prandelli.

Crotone (3-5-2): Cordaz; Djidji, Marrone, Luperto (42' st Golemic); Pereira, Eduardo Henrique, Zanellato (32' st Siligardi), Vulic (15' st Benali), Reca; Messias (41' st Rojas), Simy. A disp.: Festa, Crespi, Rispoli, Magallan, Mazzotta, Ranieri, Petriccione, Dragus. Allenatore: Stroppa.

Arbitro: Piccinini di Forlì.

Reti: 20' pt Bonaventura, 32' pt Vlahovic; 21' st Simy.

Note: serata piovosa, terreno in discrete condizioni. Ammoniti: Igor, Zanellato, Ribery, Pereira. Angoli: 5-3. Recupero: 1'; 5'.