Cristiano Ronaldo (Ansa)
Cristiano Ronaldo (Ansa)

Roma, 22 agosto 2021 - Emozioni a non finire nella prima domenica di Serie A. Subito uno stop per la Juve, fermata sul 2-2 contro l'Udinese alla Dacia Arena. Bianconeri avanti 2-0 con Dybala e Cuadrado, Pereyra accorcia su rigore e Deulofeu regala il pari ai friulani, complice un errore di Szczesny. Da segnalare la rete al 94esimo di Cristiano Ronaldo (partito dalla panchina e subentrato al 15esimo della ripresa), annullata dal Var per fuorigioco. Il Bologna piega 3-2 in casa una lodevole Salernitana dopo essere andato sotto due volte e chiudendo in 9 contro 10 il match. Le reti tutte nella ripresa: apre Bonazzoli per i campani su rigore (espulso per doppia ammonizione Soriano, dopo che gli ospiti erano giò rimasti in 10 per il rosso a Stranbderg), pari di De Silvestri e nuovo vantaggio dei granata con Coulibaly. Pareggio di Arnautovic e rete di decisiva ancora di De Silvestri che cesella la rimonta rossoblù. Nel finale il Bologna resta in 9 per l'espulsione di Schouten ma resiste e porta a casa i 3 punti. 

In serata la Roma di Mourinho ha battuto la Fiorentina per 3-1 allo stadio Olimpico, mentre il Napoli di Spalletti ha piegato il Venezia neopromosso 2-0 in una gara complicata dall'esplusione di Osimhen.

Poi lunedì si chiude con Cagliari-Spezia alle 18,30 e Sampdoria-Milan alle 20.45. Ieri il campionato è ripartito da dove si era fermato: l'Inter campione in carica, nonostante cambio di allenatore (Simone Inzaghi al posto di Antonio Conte) e partenze eccellenti (il bomber Lukaku è andato al Chelsea), ha travolto 4 a 0 il Genoa. Bene anche il Sassuolo, che ha sbancato il Verona al Bentegodi 3-2. La Lazio di Sarri ha steso l'Empoli in Toscana per 3-1, e anche l'Atalanta ha vinto, piegando 2-1 il Torino nel secondo anticipo serale.

Cristiano Ronaldo

Si apre un caso Cristiano Ronaldo in casa Juventus: il portoghese parte dalla panchina contro l'Udinese. Nel 4-4-2 di Allegri figurano Cuadrado, Bentancur, Ramsey e Bernardeschi a centrocampo mentre la coppia d'attacco è formata da Morata e Dybala. In panchina con Cristiano Ronaldo va anche Federico Chiesa, così come Giorgio Chiellini e il neo-acquisto Manuel Locatelli. Un'esclusione che fa rumore: Ronaldo non avrebbe nessuno problema fisico, sarebbe stato lui stesso a chiedere di restare fuori dall'11 titolare, secondo quanto riporta Sky Sport 24. Il vicepresidente bianconero Pavel Nedved parla di "scelta condivisa" col tecnico e assicura: "Cristiano resta alla Juve". Il portoghese è entrato al 15esimo della ripresa al posto di Morata.

Dichiarazioni ufficiali a parte, si aprono inevitabilmente nuovi e inattesi scenari. E non sono esclusi sviluppi di mercato già nelle prossime ore. Su CR7 continuano le voci di mercato che lo vedono lontano da Torino, col Psg in pole per accaparrarsi il portoghese. Dall'altra parte, però, Allegri in conferenza stampa aveva tolto ogni dubbio su una sua eventuale partenza: "I rumors su un addio di Ronaldo? Io li ho letti solo dai giornali, ma la sua volontà di andare via non c'è mai stata e si è  sempre allenato bene", spiegava il tecnico bianconero che assicurava: "A me ha detto che vuole restare alla Juventus".

Serie A, calendario e risultati live

Formazioni e orari tv

Bologna-Salernitana 3.2, rivivi la diretta

Live

Udinese-Juventus 2-2, rivivi la diretta

Live

Napoli-Venezia, rivivi la diretta

Live

Roma-Fiorentina, rivivi la diretta 

Live

Leggi anche:

Serie A: Inter subito a valanga. Bene Lazio e Atalanta

Bentornati Campioni, la serie A ora è più bella

Inter, Lele Oriali sollevato dall'incarico