Candreva e Torregrossa, autori dei gol della Sampdoria contro l'Udinese (Ansa)
Candreva e Torregrossa, autori dei gol della Sampdoria contro l'Udinese (Ansa)

Roma, 16 gennaio 2021 - Dopo il derby di Roma, anticipo 18esima giornata di Serie A dominato dalla Lazio 3-0, il campionato ha visto festeggiare nei match del sabato Sampdoria e Bologna che hanno battuto rispettivamente Udinese e Verona. Parità senza reti fra Torino e Spezia. Domenica in calendario Napoli-Fiorentina 12.30. Poi alle 15 Crotone-Benevento, Sassuolo-Parma. Alle 18 Atalanta-Genoa. Big match in notturna: alle 20.45 Inter-Juventus. Lunedì sera infine scenderà in campo la capolista Milan a CagliariIn classifica, dopo l'ultima giornata, il Milan ha allungato in vetta, con l'Inter che segue a 3 punti di distanza, tre in più della Roma e quattro della Juventus. 

Il Bologna batte 1-0 il Verona, ritrovando la vittoria che mancava da 8 partite. E' un rigore a decidere la sfida del Dall'Ara: Orsolini dal dischetto non sbaglia al 19', a seguito di un fallo di Silvestri su Soriano.

Nel match delle 18 Torino e Spezia non vanno oltre lo 0-0: i liguri resistono per 80 minuti in dieci agli assalti granata e portano a casa un punto. Il Toro si sveglia troppo tardi, con i tentativi di Ansaldi e capitano Belotti. Spezia in dieci dall'ottavo minuto per il fallo killer di Vignali su Murru, rivisto al Var: rosso. Un punto che porta in piena zona salvezza la squadra di Vincenzo Italiano, e nella crisi nera quella di Marco Giampaolo.

Nel positicipo infine sorride la Sampdoria che batte in rimonta (2-1) l'Udinese. Dopo il vantaggio friulano con De Paul, la reazione della Samp arriva in quattordici minuti grazie all'uno-due firmato da Candreva e Torregrossa.

Serie A, dirette e risultati in tempo reale

Serie A, la classifica

Gli anticipi del sabato

Sampdoria-Udinese 2-1, rivivi la diretta

Tabellino

Sampdoria (4-4-1-1): Audero; Bereszynski,Yoshida, Colley, Augello; Candreva, Ekdal (40' st Askildsen), Adrien Silva (28' st Ramirez), Damsgaard (17' st Thorsby); Verre (17' st Balde); Quagliarella (17' Torregrossa). A disp.: Ravaglia, Letica, Rocha, Regini, La Gumina, Leris, Prelec. All.: Ranieri.

Udinese (3-5-1-1): Musso, Becao, Bonifazi, Samir, Stryger Larsen (39' st Molina), De Paul, Walace (39' st Nestorovski), Mandragora (32' st Arslan), Zeegelaar 843' st Ouwejan),Pereyra, Lasagna.(31 Gasparini, 96 Scuffet, 6 Makengo, 9 Dfeulofeu, 87 De Maio) All. Gotti.

Arbitro: Sacchi di Macerata.

Reti: 10' st De Paul, 22' st Candreva (rig.), 36' st Torregrossa.

Note: Angoli: 11-5 per la Sampdoria Recupero: 0' e 4' . Ammoniti:Zeelegaar, Askildsen per gioco scorretto. Espulsi: nessuno

Torino-Spezia 0-0, rivivi la diretta

Tabellino

Torino (3-5-2): Sirigu; Izzo (1' st Zaza), Bremer, Buongiorno (1' st Lyanco); Singo, Lukic, Segre, Linetty, Murru (27' st Ansaldi); Verdi (31' st Gojak), Belotti. A disp.: Ujkani, Rosati, Milinkovic-Savic, Baselli, Rodriguez, Edera, Nkoulou. All.: Giampaolo. 

Spezia (4-3-3): Provedel; Vignali, Terzi, Chabot, Marchizza (36' st Ramos); Maggiore (42' st Erlic), Agoume, Pobega (42' st Deiola); Gyasi, Piccoli (42' st Galabinov), Farias (20' pt Estevez). A disp.: Krapikas, Saponara, Verde, Ismajli, Dell'Orco, Agudelo, Sena. All.: Italiano. 

Arbitro: Fabbri di Ravenna. 

Note: Angoli: 6-2 per il Torino. Recupero: 2' e 4'. Espulso: Vignali per gioco falloso. Ammoniti: Pobega, Buongiorno, Lyanco, Marchizza, Gyasi, Linetty per gioco falloso, dalla panchina Verde per comportamento non regolamentare. 

Bologna-Verona 1-0, rivivi la diretta

Tabellino

Bologna (4-2-3-1): Skorupski, De Silvestri, Danilo, Tomiyasu, Dijks, Schouten, Dominguez (30' st Svanberg), Orsolini (30' st Skov Olsen), Soriano, Vignato (38' st Sansone), Barrow (30 'st Palacio). A disp.: Da Costa, Breza, Hickey, Soumaoro, Paz, Poli, Baldursson, Kingsley. All.: Mihajlovic. 

Verona (3-4-2-1): Silvestri, Dawidowicz (44' st Bessa), Gunter, Magnani, Faraoni, Lazovic, Ilic, Dimarco (28' st Colley), Barak, Zaccagni, Kalinic (24' st Di Carmine). A disp.: Berardi, Pandur, Lovato, Udogie, Cetin, Ruegg, Amione, Danzi, Salcedo). All.: Juric. 

Arbitro: Mariani di Aprilia. 

Rete: 19' Orsolini (rig.).

Note: Angoli: 7-3 per il Verona. Recupero: 0 e 5'. Ammoniti: Zaccagni, Dijks, Dominguez, per gioco scorretto.