Roma, 13 febbraio 2021 – Lo Spezia fa lo sgambetto al Milan, e il Napoli stende la Juve, sono due risultati a sorpresa dei tre anticipi di oggi, valevoli per la 22esima giornata di Serie AIn precedenza, nella sfida salvezza delle 15 tra Torino-Genoa aveva vinto la prudenza, ed era finita 0-0. Ieri si era giocato il primo anticipo: 1-1 tra Bologna e Benevento.

Alle 18 pesante sconfitta per la Juventus a Napoli, gol di Insigne su rigore al 31' del primo tempo (Contestato da Pirlo: "Abbiamo perso per un episodio dubbio"). Il capitano degli azzurri tocca quota 100 gol con la maglia del Napoli. Ma il vero eroe della sfida del San Paolo è Meret, entrato poco prima del fischio d'inizio perchè Ospina non ce la faceva: il portiere di casa ha bloccato le occasioni principali dei bianconeri, partite dai piedi di Ronaldo e Chiesa. Gattuso 

In serata il clamoroso ko del Milan capolista con lo Spezia. Il Diavolo sorpreso dalla grinta degli uomini di Italiano, che festeggiano i primi gol in Serie A dei giovani Maggiore e Bastoni. Rossoneri sempre primi a quota 49, ma con il fiato sul collo dell'Inter a soli due punti (Domenica sera Inter-Lazio). La Juve invece resta ferma a sette lunghezze dai rossoneri, ma deve ancora recuperare la sfida contro il Napoli dell'andata. I partenopei, con la vittoria sui bianconeri, momentaneamente raggiungono le romane a 40 punti: la Roma domenica ospita l'Udinese all'Olimpico.

Conte sulla lite con Agnelli: "Mi scuso per la reazione. Tutti hanno visto le immagini"

Nel match delle 15 il pareggio avaro di emozioni tra Toro e Genoa per 0-0 è stato comunque un risultato positivo per la squadra di Ballardini, che sale così a quota 25 ed approda in una zona sempre più tranquilla della classifica. Il Torino invece, al quinto pari consecutivo, si ritrova soli 17 punti e dovrà ancora faticare per levarsi dalle zone basse.

Serie A, risultati e classifica

Spezia-Milan 2-0, rivivi la diretta

Tabellino

Spezia (4-3-3): Provedel; Vignali, Erlic, Ismajli, S.Bastoni; Estevez, M.Ricci, Maggiore (38' st Acampora); Gyasi, Agudelo, Saponara. (1 Zoet, 3 Ramos, 5 Marchizza, 9 Galabinov, 10 Agoumé, 13 Capradossi, 22 Chabot, 26 Pobega, 31 Verde, 39 Dell'Orco, 88 Leo Sena). All.: Italiano. 

Milan (4-2-3-1): G.Donnarumma, Dalot, Kjaer (19' st Tomori), Romagnoli, Hernandez; Kessié, Bennacer (19' st Meité); Saelemaekers (37' st Castillejo), Calhanoglu (37' st Hauge), Leao (19' st Mandzukic); Ibrahimovic. (1 Tatarusanu, 90 A.Donnarumma, 8 Tonali, 20 Kalulu, 33 Krunic, 46 Gabbia). All.: Pioli. 

Arbitro: Chiffi di Padova. 

Reti: nel st 11' Maggiore, 22' S.Bastoni. Angoli: 5-1 per lo Spezia. Recupero: 0' e 3'. Ammoniti: Vignali, S.Bastoni, Erlic, Kessié per gioco scorretto.

Live

Napoli-Juventus 1-0, rivivi la diretta

Tabellino

Napoli (4-2-3-1): Meret, Di Lorenzo, Rrahmani, Maksimovic, Mario Rui, Bakayoko, Zielinski (19' st Elmas), Politano (19' st Ruiz), Insigne (42' st Lobotka), Lozano, Osimhen (29' st Petagna). (25 Ospina, 16 Contini, 38 Costanzo, 3 Zedadka, 58 Cioffi). All.: Gattuso. 

Juventus (4-4-2): Szczesny, Cuadrado (1' st Alex Sandro), De Ligt, Chiellini, Danilo, Bernardeschi (17' st Mc Kenney), Bentancur (26' st Kulusevski), Rabiot, Chiesa, Morata, Ronaldo. (77 Buffon, 31 Pinsoglio, 19 Bonucci, 28 Demiral, 38 Frabotta, 51 Peeters, 36 Di Pardo, 41 Fagioli). All.: Pirlo. 

Arbitro: Doveri di Roma. 

Reti: nel pt 31' Insigne (rig). Angoli: 8-3 per la Juventus. Recupero: 3' e 6'. Ammoniti: Di Lorenzo, Chiellini, Cuadrado, Bakayoko e Rabiot per gioco scorretto.

Live

Torino-Genoa 0-0, rivivi la diretta

Tabellino

Torino (3-5-2): Sirigu; Izzo, Nkoulou, Bremer; Singo, Lukic (26' st Baselli), Mandragora, Rincon (34' st Linetty), Ansaldi (34' st Murru); Zaza (26' st Verdi), Belotti (18 Ujkani, 32 Milinkovic-Savic, 4 Lyanco, 10 Gojak, 13 Rodriguez, 26 Bonazzoli, 27 Vojvoda, 99 Buongiorno). All.: Nicola. 

Genoa (3-5-2): Perin; Masiello, Radovanovic, Criscito (18' pt Goldaniga); Zappacosta, Strootman, Rovella, Zajc, Czyborra; Pandev (1' st Shomurodov), Destro (32' st Pjaca) (22 Marchetti, 2 Zapata, 9 Scamacca, 11 Behrami, 17 Portanova, 18 Ghiglione, 24 Melegoni, 25 Onguene, 88 Pellegrini). All.: Ballardini. 

Arbitro: Pasqua di Tivoli. 

Angoli: 5-3 per il Genoa. Recupero: 2' e 3'. Ammoniti: Criscito, Rovella, Goldaniga, Bremer, Izzo e Radovanovic per gioco falloso. 

Live