Roma, 11 febbraio 2018 - Reti ed emozioni nella  24esima giornata di Serie A, che si è chiusa con la goleada di Roma-Benevento (5-2 il risultato finale). Il primo fischio di inizio è quello Dopo il  tra Sassuolo e Cagliari, match di mezzogiorno finito in pareggio. Alle 15, i riflettori sono puntati sull'Inter che supera a fatica il Bologna rimasto in nove per le espulsioni di Mbaye e Masina. Merito di un gol di Eder in avvio, ma soprattutto della prodezza del giovane Karamoh che rende vano il momentaneo pareggio dell'ex Palacio. I nerazzurri tornano al successo dopo oltre due mesi: l'ultimo era stato il 3 dicembre scorso, 5-0 al Chievo a San Siro. E proprio i gialloblù cedono in casa al Genoa che porta a casa i tre punti grazie a una rete di Laxalt nel recupero. La Samp ha la meglio sul Verona per 2-0, stesso punteggio con cui il Torino batte Udinese. I granata possono festeggiare, oltre alla vittoria, il ritorno al gol di Belotti. Nessuna partita alle 18, la sera alle 20.45 il match tra Roma e Benevento. Negli anticipi di ieri Fiorentina-Juventus 0-2, Spal-Milan 0-4, Crotone-Atalanta 1-1, Napoli-Lazio 4-1

Serie A, risultati e classifiche

Sassuolo-Cagliari 0-0, rivivi la diretta

Tabellino e pagelle

Sassuolo (4-3-3): Consigli 5,5, Lirola 6, Goldaniga 6, Acerbi 6, Peluso 5,5 (26' st Rogerio 6), Missiroli 6, Magnanelli 5,5, Duncan 5,5 (43' st Ragusa sv), Berardi 5, Babacar 5 (16' st Matri 5,5), Politano 6. (77 Pegolo, 5 Lemos, 39 Dell'Orco, 98 Adjapong, 6 Mazzitelli, 8 Biondini, 12 Sensi, 29 Cassata, 17 Pierini).
All. Iachini 5,5. 
Cagliari (3-5-1-1): Cragno 6, Andreolli 6, Ceppitelli 6, Castan 6, Padoin 5,5, Barella 6, Cigarini 5,5 (26' st Sau 5,5), Ionita 6, Lycogiannis 5,5 (17' st Dessena 6), Farias 6 (30' st Pavoletti sv), Joao Pedro 5,5. (1 Rafael, 26 Crosta, 12 Miangue, 13 Romagna, 19 Pisacane, 7 Cossu, 27 Deiola, 38 Caligara, 32 Han Kwang-Song).
All. Lopez 6.
Arbitro: Mazzoleni di Bergamo 6.
Angoli: 4-2. Recupero: 2' e 3'. Ammoniti: Andreolli per gioco scorretto. Var: 0. Spettatori: 6 mila circa.

Inter-Bologna 2-1, rivivi qui la diretta dalle 15

Tabellino e pagelle

Inter (4-3-3) Handanovic 6.5; Cancelo 6, Skriniar 6, Miranda 5.5 (1' st Lisandro Lopez 6), D'Ambrosio 6; Vecino 6, Borja Valero 5.5, Brozovic 6 (13' st Rafinha 6); Karamoh 7 (28' st Gagliardini sv), Eder 6.5, Perisic 5.5.
In panchina: Padelli, Berni, Ranocchia, Santon, Dalbert, Candreva, Pinamonti.
Allenatore: Spalletti 6. 
Bologna (4-3-3): Mirante 6.5; Mbaye 5.5, Gonzalez 5.5, De Maio 6, Masina 6; Poli 6 (27' st Torosidis 6), Pulgar 6, Dzemaili 6.5; Di Francesco 5.5 (35' st Avenatti 6), Palacio 6.5, Orsolini 5.5 (21' st Falletti 6).
In panchina: Santurro, Nagy, Krafth, Destro, Krejci, Crisetig, Helander, Keita Cheick, Donsah.
Allenatore: Donadoni 6.
Arbitro: Valeri di Roma 6.

Reti: 2' Eder, 25' pt Palacio, 18' st Karamoh
Note: Giornata nuvolosa, terreno in discrete condizioni.
Spettatori: 45 mila circa.
Espulso; 23' st Mbaye, per doppia ammonizione; 49' st Masina per scorrettezze.
Ammoniti: Palacio, Mbaye, D'Ambrosio.
Angoli: 7-2. Recupero: 1'; 4'+5'.

I gol: 2' pt bella azione dell'Inter, lancio lungo di Skriniar che serve Karamoh sulla fascia. Palla a Brozovic che, dal fondo, confeziona un assist preciso per Eder bravo ad anticipare Gonzalez e a concludere sul primo palo.
- 25' pt svirgolata di Miranda che serve involontariamente Palacio, l?argentino ne approfitta e calcia in porta di destro
- 18' st Karamoh tiene palla, si accentra, dribbla Pulgar e segna con un tiro di sinistro dalla distanza.

Chievo-Genoa 0-1, rivivi qui la diretta dalle 15

Tabellino e pagelle

Chievo (4-3-1-2): Sorrentino 7; Depaoli 6, Bani 6.5, Gamberini 6.5, Gobbi 6; Bastien 5.5, Radovanovic 5, Giaccherini 5 (13' st Castro 5); Birsa 5.5 (31' st Gaudino sv); Meggiorini 5.5, Inglese 5.5 (14' st Pellissier 6). Allenatore: Maran 5.5. 
Genoa (3-5-2): Perin 6; Biraschi 6, Spolli 5.5, Zukanovic 6; Pereira 6 (25' st Lazovic 6.5), Rigoni 6, Bertolacci 6, Hiljemark 6.5 (31' st Bessa 6), Laxalt 7.5; Galabinov 6 (45' pt Lapadula 5), Pandev 7. 
Arbitro: Gavillucci di Latina 6.5.

Reti: 46' st Laxalt.
Note: giornata nuvolosa; terreno di gioco in buone condizioni.
Ammoniti: Spolli, Castro. Angoli: 7-3 per il 
Il gol: - 45' st: rimessa laterale di Lazovic, spizzata di Lapadula con palla che arriva al limite, difesa del Chievo impreparata e sinistro al volo di Laxalt che si infila in rete. 

Sampdoria-Verona 2-0, rivivi qui la diretta dalle 15

Sampdoria (4-3-1-2): Viviano; Bereszynski, Silvestre, Ferrari, Murru; Barreto (Verre dal 42' st), Torreira, Linetty; Caprari (Alvarez dal 27' st); Quagliarella, Zapata (Kownacki dal 15' st). All. Giampaolo.
Verona (4-4-2): Nicolas; Romulo, Caracciolo, Vukovic, Fares; Aarens (Verde dal 14' st), Valoti, Buchel (Felicioli dal 38' st), Matos; Petkovic (Calvano dal 21' st), Kean. All. Pecchia.
Arbitro: Pairetto di Nichelino
Reti: Barreto (S) al 4', Quagliarella su rig. (S) al 40' st
Note: Ammoniti Bereszynski (S), Fares (V). acg

Torino-Udinese 2-0, rivivi la diretta

Torino (4-3-3) - Sirigu 5.5, De Silvestri 6, N'Koulou 7.5, Burdisso 6.5, Molinaro 6, Baselli 5.5, Rincon 6.5, Obi 6 (17' st Moretti 6.5), Iago Falque 6.5, Belotti 7 (43' st Berenguer sv), Niang 6.5 (26' st Ansaldi 6). (1 Ichazo, 99 Coppola, 4 Bonifazi, 5 Valdifiori, 10 Ljajic, 20 Edera, 23 Barreca). All.: Frustalupi 6.5. 

Udinese (3-5-2): Bizzarri 6, Larsen 5.5 (34' st Halfredsson sv), Nuytinck 5, Samir 5.5, Widmer 6, Barak 5.5, Behrami 5.5 (22' st De Paul 5.5), Jankto 6, Zampano 5, Maxi Lopez 5, Lasagna 6.5 (9' st Perica 6). (22 Scuffet, 25 Borsellini, 4 Angella, 6 Fofana, 13 Ingelsson, 21 Pontisso, 97 Pezzella, 99 Balic). All.: Oddo 5.5.

Arbitro: Abisso 5.5.

Reti: nel pt 32' N'Koulou. Nel st 21' Belotti.

Angoli: 7 a 2 per il Torino.

Recupero: 3' e 5'. Ammoniti: Rincon, Burdisso, Halfredsson per gioco scorretto. Var: 1. Spettatori: 18.000 circa.

I gol: 32' pt: calcio d'angolo per il Torino battuto da Iago Falque, colpo di testa di N'Koulou che supera Bizzarri. - 21' st: fuga di Belotti in contropiede che supera Nuytinck, resiste al ritorno di Samir e supera Bizzarri con un bellissimo diagonale di destro.

Roma-Benevento 5-2, rivivi la diretta

Roma: Alisson; Florenzi, Manolas, Fazio, Kolarov; Gerson, Strootman, Under (37' st De Rossi); Perotti (44' st Shick), Dzeko, El Shaarawy (11' st Defrel). All.: Eusebio Di Francesco

Benevento: Puggioni; Djimsiti, Letizia (28' st Sagna), Venuti, Costa; Viola, Sandro, D'Alessandro (15' st Lombardi); Djuricic (33' st Del Pinto), Guilherme, Brignola. All. Roberto De Zerbi.

Reti: 7' pt Guilherme (B), 26' pt Fazio (R), 14' st Dzeko (R), 17' st e 30' st Under (R), 31' st Brignola (B), 47' st rig. Defrel (R).

Arbitro: Manganiello di Pinerolo