Romelu Lukaku contro la Fiorentina (Ansa)
Romelu Lukaku contro la Fiorentina (Ansa)

Roma, 26 settembre 2020 - Seconda giornata di Serie A piena di emozioni nei 4 anticipi giocati. In serata il big match non ha deluso: l'Inter ha piegato in rimonta la Fiorentina 4-3. Il programma del sabato era iniziato con la sfida delle 15: Torino-Atalanta finita 2-4Vantaggio granata con Belotti all'11'. Risposta bergamasca con Gomez al 13', Muriel al 21' e Hateboer al 42'. Al 43' il 'Gallo' accorcia le distanze. Al 9' della ripresa De Roon fissa il punteggio sul 4-2 finale. Nei due match delle 18: Cagliari batte Lazio 0-2 e Sampdoria-Benevento 2-3. I biancocelesti hanno espugnato la Sardegna Arena grazie alle reti di di Lazzari al 4' e Immobile al 74'. In classifica i ragazzi di Simone Inzaghi salgono a quota 3, in attesa di recuperare mercoledì sera il match della prima giornata con l'Atalanta, rossoblù fermi a un punto. A Genova invece successo in rimonta, e a sorpresa, per la neo promossa Benevento. Samp in vantaggio con Quagliarella all'8' e raddoppio blucerchiato al 17' con Colley. Poi la squadra di Pippo Inzaghi sale in cattedra e pareggia tra il 33' e il 72' con la doppietta di Caldirola, all'esordio in Serie A, e vince con uno splendido gol di Letizia all'88'.

Gol e bel calcio in serata a San Siro. L'Inter batte la Fiorentina 4-3 rimontando e piegando i viola nel finale. Ospiti avanti al 3' con Kouamè, subito pareggio di Lautaro Martinez. Nella ripresa nerazzurri in vantaggio al 52' grazie a un'autorete di Ceccherini. Ma la Fiorentina, trascinata da Ribery, ribalta il punteggio ancora con Castrovilli al 57' e Chiesa al 63'. Conte cambia le carte in campo e la nuova rimonta dell'Inter si concretizza con Lukaku (87') e D'Ambrosio (89').

In Italia tiene sempre banco la questione sulla riapertura degli stadi contro cui si è espresso oggi il Comitato tecnico scientifico. Intanto si registra un nuovo caso di positività: Mattia Perin del Genoa (La partita, in programma alle 15, è stata posticipata alle 18 per una nuova serie di tamponi a tutta la squadra ligure, che partirà per Napoli domani).

Serie A, risultati e classifica

Inter-Fiorentina 4-3 

Tabellino

Inter (3-4-1-2): Handanovic, D'Ambrosio, Bastoni, Kolarov, Young (20' st Hakimi), Brozovic (29' st Vidal), Barella (29' st Nainggolan), Perisic (33' st Sanchez), Eriksen (20' st Sensi), Lukaku, Lautaro Martinez. (27 Padelli, 95 Radu, 13 Ranocchia, 29 Dalbert, 31 Pirola, 37 Skriniar, 5 Gagliardini, 77 Brozovic, 99 Pinamonti). All.: Conte. 

Fiorentina (3-5-2): Dragowski, Milenkovic, Ceccherini, Caceres, Chiesa (24' st Lirola), Bonaventura (16' st Borja Valero), Amrabat, Castrovilli, Biraghi, Kouamé (16' st Vlahovic), Ribéry (38' st Cutrone). (1 Terracciano, 20 Pezzella, 23 Venuti, 32 Dalle Mura, 98 Igor, 8 Duncan, 18 Saponara, 28 Montiel). All.: Iachini. 

Arbitro: Calvarese di Teramo. 

Reti: nel pt 3' Kouamé, 47' Lautaro; nel st 7' Ceccherini (autorete), 12' Castrovilli, 18' Chiesa, 42' Lukaku, 44' D'Ambrosio. Angoli: 5-1. Recupero: 2' e 4'. Ammoniti: Barella, Ceccherini per gioco scorretto. Spettatori: 1.000. 

Rivivi il live

Torino-Atalanta 2-4 

Tabellino

Torino (4-3-1-2): Sirigu; Vojvoda, Bremer, Nkoulou, Murru; Meitè, Rincon (35' st Segre), Linetty (19' st Lukic); Berenguer (19' st Verdi); Zaza (30' st Millico), Belotti. In panchina: Rosati, Milinkovic-Savic, Lyanco, Izzo, Iago Falque, Ansaldi, Edera, Buongiorno. Allenatore: Giampaolo. 

Atalanta (3-4-1-2): Sportiello; Toloi, Caldara (1' st Palomino), Sutalo; Hateboer, de Roon, Freuler, Gosens (39' st Mojica); Gomez (39' st Pasalic); Muriel (19' st Malinovskyi), Zapata (39' st Lammers). In panchina: Carnesecchi, Rossi, Da Riva, Ruggeri, Traore. Allenatore: Gasperini.

Arbitro: Irrati di Pistoia. 

Reti: 11' pt Belotti, 13' pt Gomez, 21' pt Muriel, 42' pt Hateboer, 43' pt Belotti, 9' st De Roon. Note: giornata serena, terreno in buone condizioni. Ammoniti: Caldara, Zaza, Freuler. Angoli: 1-6. Recupero: 1' pt, 5' st. 

Rivivi il live

Cagliari-Lazio 0-2

Tabellino

Cagliari (4-3-3): Cragno; Faragò (34' st Zappa), Klavan, Waluikiewicz, Lykogiannis (42' st Tripaldelli); Nandez, Marin (25' st Caligara), Rog; Sottil (34' st Pavoletti), Simeone (34' st Despodov), Joao Pedro. In panchina: Aresti, Vicario, Godin, Pinna, Tramoni, Pisacane, Oliva. Allenatore: Di Francesco. 

Lazio (3-5-2): Strakosha; Patric, Acerbi, Radu (44' st Parolo); Lazzari, Milinkovic-Savic (25' st Akpa Akpro), Leiva (18' st Escalante), Luis Alberto (44' st Cataldi), Marusic; Correa (25' st Caicedo), Immobile. In panchina: Reina, Alia, Armini, D. Anderson, Kiyine, Adekanye. Allenatore: Inzaghi. 

Arbitro: Massa di Imperia 6. 

Reti: 4' pt Lazzari, 29' st Immobile. Note: Vento forte, terreno in buone condizioni. Ammoniti: Marin, Leiva. Angoli: 3-6. Recupero: 0' pt, 4' st.

Rivivi il live

Sampdoria-Benevento 2-3

Tabellino

Sampdoria (4-4-2): Audero; Bereszynski, Colley, Tonelli, Augello; Candreva (14'st De Paoli), Verre (14'st Thorsby), Ekdal, Jankto; Quagliarella (39'st Gabbiadini), Bonazzoli (18'st Ramirez). In panchina: Ravaglia, Vieira, Askildsen, Regini, Yoshida, Ferrari, Leris, Damsgaard. Allenatore: Ranieri. 

Benevento: (4-3-2-1): Montipò; Letizia, Caldirola, Glik, Foulon (36'st Tuia); Ionita, Schiattarella, Dabo (14'st Improta); Insigne (36'st Hetemaj), Caprari (30'st Sau); Moncini (30'st Lapadula). In panchina: Manfredini, Lucatelli, Del Pinto, Maggio, Di Serio, Pastina, Vokic. Allenatore: F.Inzaghi. 

Arbitro: Dionisi di L'Aquila. 

Reti: 8'pt Quagliarella, 18'pt Colley, 33'pt e 28'st Caldirola, 43'st Letizia. Note: temperatura ideale, terreno di gioco in ottime condizioni. Ammoniti: Augello, Tonelli, Dabo, Ramirez. Angoli: 6-4 per la Sampdoria. Recupero: 1'; 4'.

Rivivi il live