Roma 2 agosto 2020 - L'Inter gioca la partita perfetta e passa sul campo dell'Atalanta (0-2). D'Ambrosio e Young nel primo tempo mettono le ali alla squadra di Conte che chiude così al secondo posto. Nel post partita duro attacco dello stesso Conte alla società: "Ho avvertito scarsissima protezione da parte del club nei confronti miei e dei calciatori, zero assoluto - ha detto Conte a Sky -. Non mi piace quando la gente sale sul carro, mentre invece dovrebbe starci sempre. Oggi sono saliti, ma le palate di cacca le abbiamo prese io e i giocatori. Pensavo che all'Inter ci sarebbe stata più protezione, ma se si è deboli è difficile proteggere la squadra e l'allenatore. C'è stata protezione zero assoluto. Sia chiaro che quando parlo della società non mi riferisco al mercato".

Nell'ultima giornata di Serie A si sono giocate cinque partite. Dopo l'1-1 fra Brescia e Sampdoria, nei posticipi della sera, oltre al successo dell'Inter, a segno anche Roma, Milan e Napoli. I giallorossi di Fonseca vincono sul campo della Juventus (1-3), che chiude così con solo un punto di vantaggio sull'Inter: 83 contro 82. Dopo il vantaggio di Higuain, la Roma ribalta tutto con Kalinic e Perotti (doppietta). La squadra di Sarri è stata premiata con il trofeo dello Scudetto: medaglie per tutti e Bonucci che alza al cielo il nono scudetto consecutivo. Ora la testa è alla Champions League e alla sfida con il Lione da vincere a tutti i costi.

La Lazio va ko (3-1) a Napoli, ma fa comunque festa per il gol di Immobile che consente all'attaccante, già Scarpa d'oro, di eguagliare il record di Higuain: 36 gol in campionato. I partenopei fanno bottino pieno grazie alle segnature di Fabian Ruiz, Insigne (rigore) e Politano. Bene il Milan che batte (3-0) il Cagliari. Dopo il rigore sbagliato, a segno Ibrahimovic. Nel tabellino marcatori anche Klavan (autorete) e Castillejo.

Oggi le ultime cinque partite della stagione. Alle 18 Spal-Fiorentina. Le altre quattro sfide alle 20.45. Fondamentali per la salvezza Genoa-Hellas Verona e Lecce-Parma. In campo anche Bologna-Torino e Sassuolo-Udinese.

Risultati e classifica

Brescia-Sampdoria 1-1, rivivi la diretta

Brescia (4-4-2): Andrenacci; Sabelli, Gastaldello (13' st Semprini), Mateju, Mangraviti; Zmrhal, Dessena, Tonali, Spalek (13' st Ndoj); Torregrossa, Ayé (23' st Donnarumma, 33' st Viviani). All.: Lopez.

Sampdoria (4-4-2): Falcone; Depaoli, Tonelli (19' pt Colley), Yoshida, Augello; Maroni (23' st Jankto), Vieira (27' st Thorsby), Bertolacci (27' st Askildsen), Leris (23' st Linetty); Gabbiadini, Quagliarella. All.: Ranieri.

Reti: 41' pt Leris, 4' st Torregrossa (rig.).

Arbitro: Fabbri di Ravenna.

Note: serata serena, terreno di gioco in buone condizioni. Al 27' pt Quagliarella sbaglia un rigore. Espulso per doppia ammonizione Askildsen. Ammoniti: Gastaldello, Vieira, Falcone. Angoli: 5-4. Recupero: 2', 5'.

 

Atalanta-Inter 0-2, rivivi la diretta

Il tabellino

Atalanta (3-4-2-1): Gollini (6' pt Sportiello); Toloi, Caldara, Djimsiti; Castagne (16' st Hateboer), De Roon, Freuler (16' st Malinovskyi), Gosens; Pasalic (16' st Muriel), Gomez (46' st Da Riva); Zapata. All.: Gasperini.

Inter (3-4-1-2): Handanovic; Godin, De Vrij, Bastoni (32' st Biraghi); D'Ambrosio (32' st Skriniar), Gagliardini, Barella (44' st Eriksen), Young (44' st Moses); Brozovic; Lukaku, Lautaro Martinez (26' st Sanchez). All.: Conte.

Reti: 1' pt D'Ambrosio, 20' pt Young.

Note: serata serena, terreno di gioco in buone condizioni. Ammoniti: De Vrij, Djimsiti, Toloi, Brozovic, Handanovic. Angoli: 7-1. Recupero: 5'; 4'.

 

Juventus-Roma 1-3, rivivi la diretta

Il tabellino

Juventus (4-3-3): Szczesny (27' st Pinsoglio); Danilo, Bonucci (6' st Demiral), Rugani, Frabotta; Muratore, Rabiot (6' st Ramsey), Matuidi; Bernardeschi (27' st Olivieri), Higuain (39' st Vrioni), Zanimacchia. All.: Sarri (squalificato, in panchina Martusciello).

Roma (3-4-2-1): Fuzato; Fazio, Ibanez (11' st Juan Jesus), Smalling; Zappacosta, Villar, Cristante (11' st Santon), Calafiori (15' st Bruno Peres); Zaniolo (11' st Under), Perotti (28' st Kluivert); Kalinic. All.: Fonseca.

Reti: 5' pt Higuain, 23' pt Kalinic, 44' pt Perotti (rig.), 7' st Perotti.

Arbitro: Rocchi di Firenze.

Note: serata serena, terreno di gioco in buone condizioni. Ammoniti: Rugani, Smalling, Perotti, Cristante, Fazio. Angoli: 6-5. Recupero: 2', 5'.

 

Milan-Cagliari 3-0, rivivi la diretta

Il tabellino

Milan (4-2-3-1): Donnarumma; Calabria, Gabbia, Kjaer (35' st Duarte), Hernandez; Kessié, Bennacer (20' st Brescianini); Castillejo (20' st Maldini), Calhanoglu (20' st Saelemaekers), Leao (38' pt Bonaventura); Ibrahimovic. All.: Pioli.

Cagliari (3-5-1-1): Cragno; Walukiewicz, Ceppitelli (17' st Carboni), Klavan (17' st Ladinetti); Mattiello, Nandez, Faragò, Ionita (34' st Marigosu), Lykogiannis; Pereiro (17' st Paloschi); Simeone (45' st Pavoletti). All.: Zenga.

Reti: 10' pt Klavan (aut.), 10' st Ibrahimovic, 12' st Castillejo.

Arbitro: Serra di Torino.

Note: serata calda, terreno di gioco in buone condizioni. Al 44' del primo tempo Cragno ha parato un rigore ad Ibrahimovic. Ammoniti: Pereiro, Farago', Cragno, Saelemaekers. Angoli: 7-6. Recupero: 3'; 2'.

 

Napoli-Lazio 3-1, rivivi la diretta

Il tabellino

Napoli (4-3-3): Ospina; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Mario Rui (33' st Ghoulam); Fabian Ruiz, Lobotka (33' st Demme), Zielinski (40' st Politano); Callejon (33' st Lozano), Mertens, Insigne (39' st Elmas). All.: Gattuso.

Lazio (3-5-2): Strakosha; Patric (18' st Vavro), Luiz Felipe, Acerbi (18' st Bastos); Lazzari (38' st Lukaku), Milinkovic-Savic, Parolo (42' st Anderson A.), Luis Alberto, Marusic; Correa (42' st Adekanye), Immobile. All.: Inzaghi.

Reti: 9' pt Fabian Ruiz, 22' pt Immobile, 9' st Insigne (rig.), 47' st Politano.

Arbitro: Calvarese di Teramo.

Note: serata piovosa, terreno in buone condizioni. Ammoniti: Koulibaly, Mario Rui, Immobile, Inzaghi, Gattuso, Milinkovic-Savic, Elmas. Angoli: 2-2. Recupero: 2' pt, 6' st.