Gonzalo Higuain decisivo nel big match contro l'Inter

Bologna, 18 ottobre 2019 – Dopo la sosta per le Nazionali la Serie A torna in campo. Lo fa con l’ottava giornata che sulla carta non prevede big match. Ma l’attenzione sarà comunque altissima perché squadre come Juventus e Inter devono mantenere il passo attuale, mentre compagini come Napoli e Roma devono riagganciarsi al gruppo di testa dopo un inizio di stagione altalenante. E poi ci sarà grande curiosità attorno alla prima di Pioli sulla panchina del Milan, che ospita in casa il Lecce. Il turno si chiude lunedì sera con il Brescia di Balotelli che attende al Rigamonti una Fiorentina in forma eccellente. Insomma, ci sarà da divertirsi. 

FOCUS GIORNATA – Si parte domani alle 15.00 con Lazio-Atalanta. La sosta ha regalato brutte notizie a Gasperini, che ha perso per infortunio Zapata. Vedremo come lo sostituirà. In campo domani anche Napoli e Juventus, che aspettano in casa rispettivamente Verona e Bologna. Due match sulla carta già segnati, ma questo campionato sta dimostrando che non esiste nulla di scontato. Il lunch match di domenica vedrà opposte Sassuolo e Inter, con i nerazzurri bisognosi di riscatto dopo la sconfitta casalinga contro la rivale al titolo Juventus. Alle 15.00, oltre a Cagliari-Spal e Udinese-Torino, toccherà alla Roma contro la Sampdoria, alla prima con l’ex giallorosso Ranieri seduto sulla panchina. Una partita dall’esito imprevedibile, come spesso accade quando ci sono incroci di questo tipo. Alle 18.00 il Parma ospita il Genoa, guidato da un Andreazzoli all’ultima spiaggia. Alle 20.45 Pioli esordirà sulla panchina del Milan contro il Lecce, mentre il programma verrà chiuso dal Monday night tra Brescia e Fiorentina. Il menù di giornata è ricco e variegato, il divertimento in campo è assicurato.