Con l'assenza di Lukaku il peso dell'attacco dell'Inter sarà tutto su Lautaro (Ansa)
Con l'assenza di Lukaku il peso dell'attacco dell'Inter sarà tutto su Lautaro (Ansa)

Roma, 30 ottobre 2020 – Sesta giornata di Serie A pronta al via. Il turno partirà sabato e si concluderà lunedì e si trova a cavallo di due impegni internazionali per le italiane impegnate nelle competizioni fuori dai nostri confini. A caccia di riscatto la Juventus, che nelle ultime due sfide di campionato a portato a casa solo due pareggi, mentre proverà a dare continuità ai propri risultati il Milan. L’Inter dovrà fare a meno del suo bomber Lukaku infortunato, mentre la Lazio valuta il rinvio della sfida contro il Torino a causa dell’emergenza Coronavirus. Vediamo nel dettaglio probabili formazioni e orari tv.

Probabili formazioni e orari tv

Crotone-Atalanta (sabato ore 15.00, Sky Calcio)

Crotone (3-5-2): Cordaz; Luperto, Marrone, Magallan; Reca, Pereira, Benali, Petriccione, Molina; Simy, Messias. Allenatore: Stroppa.
Atalanta (3-4-1-2): Sportiello; Sutalo, Romero, Palomino; Hateboer, Pasalic, Pessina, Mojica; Miranchuk; Gomez, Muriel. Allenatore: Gasperini.

Inter-Parma (sabato ore 18.00, Sky Calcio)

Inter (3-5-2): Handanovic; Darmian, Bastoni, De Vrij; Hakimi, Barella, Brozovic, Vidal, Perisic; Lautaro, Pinamonti. Allenatore: Conte.
Parma (4-3-1-2): Sepe; Iacoponi, Alves, Gagliolo, Pezzella; Cyprien, Hernani, Kurtic; Kucka; Gervinho, Cornelius. Allenatore: Liverani.

Bologna-Cagliari (sabato ore 20.45, Dazn)

Bologna (4-2-3-1): Skorupski; De Silvestri, Danilo, Tomiyasu, Hickey; Svanberg, Schouten; Orsolini, Soriano, Barrow; Palacio. Allenatore: Mihajlovic.
Cagliari (4-3-3): Cragno; Zappa, Walukiewicz, Godin, Lykogiannis; Nandez, Marin, Rog; Sottil, Simeone, Joao Pedro. Allenatore: Di Francesco.

Udinese-Milan (domenica ore 12.30, Dazn)

Udinese (3-5-2): Musso; Becao, De Maio, Samir; Molina, De Paul, Arslan, Pereyra, Ouwejan; Lasagna, Okaka. Allenatore: Gotti.
Milan (4-2-3-1): Tatarusanu; Calabria, Kjaer, Romagnoli, Hernandez; Kessie, Bennacer; Calhanoglu, Leao, Saelemaekers; Ibrahimovic. Allenatore: Pioli.

Spezia-Juventus (domenica ore 15.00, Sky Calcio)

Spezia (4-3-3): Provedel; Ferrer, Chabot, Terzi, Bastoni; Bartolomei, Ricci, Pobega; Agudelo, Nzola, Gyasi. Allenatore: Italiano.
Juventus (4-4-2): Szczesny; Cuadrado, Bonucci, Demiral, Danilo; Chiesa, Arthur, Rabiot, Kulusevski; Dybala, Morata. Allenatore: Pirlo.

Torino-Lazio (domenica ore 15.00, Dazn)

Torino (4-3-1-2): Sirigu; Vojvoda, N’Koulou, Bremer, Rodriguez; Meite, Rincon, Lukic; Verdi; Bonazzoli, Belotti. Allenatore: Di Francesco.
Lazio (4-3-1-2): Reina; Marusic, Vavro, Acerbi, Hoedt; Parolo, Milinkovic, Pereira; Correa; Caicedo, Muriqi. Allenatore: Inzaghi S.

Napoli-Sassuolo (domenica ore 18.00, Sky Calcio)

Napoli (4-2-3-1): Meret; Di Lorenzo, Koulibaly, Manolas, Hysaj; Fabian Ruiz, Bakayoko; Lozano, Mertens, Politano; Osimhen. Allenatore: Gattuso.
Sassuolo (4-2-3-1): Consigli; Muldur, Chiriches, Ferrari, Kyriakopoulos; Obiang, Locatelli; Berardi, Djuricic, Raspadori; Caputo. Allenatore: De Zerbi.

Roma-Fiorentina (domenica ore 18.00, Sky Calcio)

Roma (3-4-2-1): Mirante; Mancini, Smalling, Kumbulla; Karsdorp, Pellegrini, Veretout, Spinazzola; Pedro, Mkhitaryan; Dzeko. Allenatore: Fonseca.
Fiorentina (3-5-2): Dragowski; Milenkovic, Quarta, Caceres; Callejon, Amrabat, Bonaventura, Castrovilli, Biraghi; Kouame, Ribery. Allenatore: Iachini.

Sampdoria-Genoa (domenica ore 20.45, Sky Calcio)

Sampdoria (4-4-2): Audero; Bereszynski, Tonelli, Yoshida, Augello; Jankto, Thorsby, Ekdal, Damsgaard; Ramirez, Quagliarella. Allenatore: Ranieri.
Genoa (3-5-2): Perin; Masiello, Zapata, Goldaniga; Ghiglione, Rovella, Badelj, Behrami, Czyborra; Pandev, Pjaca. Allenatore: Maran.

Verona-Benevento (lunedì ore 20.45, Sky Calcio)

Verona (3-4-2-1): Silvestri; Dawidowicz, Empereur, Magnani; Dimarco, Vieira, Tameze, Lazovic; Zaccagni, Colley; Kalinic. Allenatore: Juric.
Benevento (4-3-3): Montipò; Letizia, Glik, Caldirola, Foulon; Dabo, Schiattarella, Ionita; Caprari, Lapadula, R. Insigne. Allenatore: Inzaghi F.