Callejon (Ansa)
Callejon (Ansa)

Milano, 3 giugno 2020 – Prima del ritorno in pista del campionato di Serie A di calcio resta un ultimo ma non meno importante nodo da sciogliere relativo alla proroga dei contratti in scadenza il prossimo 30 giugno. Una questione sollevata anche oggi dal presidente di Assoprocuratori, Beppe Galli, ai microfoni di Radio Punto Nuovo, che ha addirittura paventato possibili forfait di giocatori con contratti in scadenza al termine della naturale stagione fissata, come detto al 30 giugno: “Al momento attuale i giocatori in scadenza come, ad esempio, Josè Callejon del Napoli possono rifiutarsi di scendere in campo oltre il 30 giugno”.

Galli è poi è entrato nello specifico sollecitando l’intervento della Federazione alla quale ha riservato qualche stoccata: “La Federazione dovrebbe intervenire come promesso ma fino ad ora ha speso solo parole. Abbiamo avanzato diverse richieste ma siamo ancora in attesa di un incontro con la FIGC. Al momento non sono arrivate risposte. Hanno parlato tutti ma non sono stati interpellati gli agenti che sono coloro che rappresentano e tutelano i giocatori. Credo che ci debba essere più attenzione da parte della Federazione verso questo aspetto”.