Parma-Fiorentina, Ribery pressato da Osorio (Ansa)
Parma-Fiorentina, Ribery pressato da Osorio (Ansa)

Roma, 7 novembre 2020 -  Dopo il pareggio tra Sassuolo e Udinese, la Serie A è ripartita al sabato con la vittoria (2-0) del Cagliari sulla Sampdoria. Decisiva l'espulsione di Augello nei minuti finali del primo tempo che ha condannato la Samp a una ripresa in inferiorità numerica. Proprio nei secondi quarantacinque minuti di partita sono arrivati i gol della squadra di Di Francesco. Partita sbloccata su rigore da Joao Pedro e raddoppio di Nandez. Cagliari che in classifica sale a quota 10, agganciando proprio la formazione di Ranieri.

Nel match delle 18 lo Spezia ha travolto il Benevento: al Vigorito è finita 0-3, per i liguri a segno Pobega, quindi doppietta di Nzola nella ripresa. Sbadigli e noia da vendere nel match conclusivo del giorno fra Parma-Fiorentina. Finisce 0-0 la sfida del Tardini. Resta in bilico il destino del tecnico della Fiorentina, Giuseppe Iachini. Come sostituto è sempre più consistente la candidatura del ritorno in viola di Cesare Prandelli.

Serie A, risultati e classifica

Questo il programma di domenica della settima giornata: Lazio-Juventus (ore 12.30, Dazn); Atalanta-Inter (ore 15.00, Sky Calcio); Genoa-Roma (ore 15.00, Dazn); Torino-Crotone (ore 15.00, Sky Calcio); Bologna-Napoli (ore 18.00, Sky Calcio); Milan-Verona (ore 20.45, Sky Calcio).

Cagliari-Sampdori 2-0, il tabellino

CAGLIARI (4-2-3-1): Cragno; Zappa (46' st Pisacane), Walukiewicz, Godin, Lykogiannis; Marin (1' st Sottil), Nandez (46' st Caligara); Ounas (46' st Tramoni), Joao Pedro, Rog; Simeone (41' st Pavoletti). A disp.: Aresti, Vicario, Tripaldelli, Klavan, Pereiro, Oliva, Cerri. Allenatore: Di Francesco.

SAMPDORIA (4-4-2): Audero; Bereszynski, Yoshida, Tonelli, Augello; Candreva (36' st Verre), Thorsby, Ekdal (32' st Silva), Jankto (32' st Leris); Ramirez (43' pt Damsgaard), Quagliarella (32' st La Gumina). A disp.: Ravaglia, Letica, Verre, Colley, Askildsen, Regini, Ferrari, Prelec. Allenatore: Ranieri.

Arbitro: Ayroldi di Molfetta.

Reti: 3' st Joao Pedro (rig.), 24'st Nandez.

Note: giornata serena, terreno di gioco in buone condizioni. Augello espulso al 40'pt per fallo da ultimo uomo. Ammoniti: Tonelli, Silva. Angoli: 2-6. Recupero: 3'; 4'.

Benevento-Spezia 0-3, il tabellino

BENEVENTO (4-3-2-1): Montipò; Letizia (30' st Barba), Glik, Caldirola, Foulon (14' pt Maggio); Ionita, Schiattarella (30' st Tello), Dabo (1' st Improta); Insigne, Sau (30' st Moncini); Lapadula. A disp.: Manfredini, Locatelli, Basit, Tello, Viola, Di Serio, Moncini, Hetemaj, Pastina. Allenatore: Inzaghi.

SPEZIA (4-3-3): Provedel; Ferrer, Terzi, Chabot (45' pt Dell'Orco), Bastoni (31' st Marchizza); Estevez (37' st Agoume), Ricci (37' st Mora), Pobega (31' Sena); Agudelo, Nzola, Gyasi. A disp.: Krapikas, Deiola, Ismajli, Vignali, Piccoli. Allenatore: Italiano.

Arbitro: Aureliano di Bologna.

Reti: 29' pt Pobega; 20' e 25' st Nzola.

Note: serata serena, terreno in buone condizioni. Ammoniti: Improta, Bastoni, Agudelo, Estevez, Maggio, Caldirola. Angoli: 2-4. Recupero: 3'; 0'.

Parma-Fiorentina 0-0, il tabellino

PARMA (3-5-2): Sepe; Osorio, Bruno Alves, Gagliolo; Grassi, Kucka, Hernani (9' st Sohm), Kurtic, Pezzella; Inglese (9' st Karamoh), Gervinho (34' st Brunetta). A disp.: Colombi, Iacoponi, Balogh, Scozzarella, Brugman, Laurini, Cyprien, Valenti, Nicolussi Caviglia. Allenatore: Liverani.

FIORENTINA (3-5-2): Dragowski; Caceres, Milenkovic, Igor; Venuti (27' st Lirola), Amrabat, Pulgar, Castrovilli (38' st Bonaventura), Biraghi; Kouame' (24' st Cutrone), Ribery 6. A disp.: Terracciano, Brancolini, Duncan, Vlahovic, Saponara, Barreca, Ponsi. Allenatore: Iachini.

Arbitro: La Penna di Roma.

Note: serata serena, terreno di gioco in buone condizioni. Ammoniti: Ribery, Pezzella, Milenkovic. Angoli: 2-2. Recupero: 1'; 3'.