Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
16 gen 2022

Sassuolo-Verona 2-4, la tripletta di Barak stende i neroverdi

Tudor batte Dionisi grazie a un super Barak e alla rete di Caprari

16 gen 2022
gabriele sini
Sport
Verona's Antonin Barak jubilates  after scoring the goal during the Italian Serie A soccer match US Sassuolo vs Hellas Verona FC at Mapei Stadium in Reggio Emilia, Italy, 16 January 2022. ANSA / ELISABETTA BARACCHI
Antonin Barak esulta dopo il gol (Ansa)
Verona's Antonin Barak jubilates  after scoring the goal during the Italian Serie A soccer match US Sassuolo vs Hellas Verona FC at Mapei Stadium in Reggio Emilia, Italy, 16 January 2022. ANSA / ELISABETTA BARACCHI
Antonin Barak esulta dopo il gol (Ansa)

Reggio Emilia, 16 gennaio 2022 - Sassuolo e Verona si affrontano nel lunch match della domenica di Serie A, valido per la 22^ giornata di campionato. Neroverdi e scaligieri danno vita ad un match dalle mille emozioni, sbloccato dal gol di Caprari al 37'. Barak raddoppia al 44', poi nella ripresa Scamacca cerca di accorciare le distanze al 54'. Poco dopo, al 57', Chiriches regala un penalty agli ospiti, realizzato ancora da Barak che firma la propria doppietta personale. Vana la rete di Defrel al 67', che sembrava poter riaprire la gara per gli ultimi minuti di gioco. Al 94' c'è ancora tempo per Barak, che completa la sua magnifica partita con il suo terzo gol che sigilla il risultato finale sul 2-4.

Primo tempo

Dionisi schiera un 4-2-3-1 con Muldur e Kyriakopoulos molto avanzati ai lati di Raspadori e Scamacca. Tudor opta per la difesa a tre con Barak, Caprari e Simeone ad offendere. L'Hellas sblocca la partita al quarto d'ora, ma la posizione di offside di Gunter porta l'arbitro ad annullare il gol dopo un consulto al Var. I neroverdi risalgono il campo alla mezz'ora. Raspadori cerca il gol dell'anno da centrocampo e ci va molto vicino, con Montipò che alza sopra la traversa in arretramento; dal corner scaturisce una grande occasione per Ferrari, che in tuffo sul secondo palo non riesce a centrare lo specchio da posizione favorevole. Gli scaligeri aprono le marcature al 37': la difesa di casa non libera l'area di rigore su una percussione di Barak che appoggia il pallone sui piedi di Caprari, il quale con un mancino chirurgico trova l'angolino basso. Gli ospiti raddoppiano al 44'. Ceccherini spizza un cross da calcio d'angolo, Maxime Lopez sul secondo palo cerca di rinviare e colpisce in pieno Barak, che fortunosamente trova lo 0-2.

Secondo tempo

La ripresa non delude le aspettative. Scamacca accorcia le distanze in acrobazia al 54', ma Chiriches combina un pasticcio con un fallo di mano ingenuo e regala un rigore al Verona. Barak si presenta dagli undici metri e al 57' porta i suoi sull'1-3. Il Sassuolo non molla: Defrel si smarca in area sugli sviluppi di un corner, stacca bene di testa e realizza il 2-3 che riapre ancora una volta la partita. L'Hellas bada al sodo e si difende con tutti gli effettivi. I neroverdi fanno molto giro palla, cercano di aprire la scatola difensiva di Tudor e Rogerio va vicino al pari all'89' con un sinistro da fuori. Al 94' Barak con un cucchiaino si regala la tripletta e chiude il match sul 2-4.

Leggi anche: Djokovic espulso dall'Australia
 

 

 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?