Fabian Ruiz in azione contro il Benevento (Ansa)
Fabian Ruiz in azione contro il Benevento (Ansa)

Napoli, 2 marzo 2021 - Vincere per dare continuità al bel successo nel derby con il Benevento e per scacciare ulteriori scetticismi: il livello di difficoltà sale per un Napoli chiamato a confermarsi contro il Sassuolo nella partita in programma mercoledì 3 marzo al Mapei Stadium di Reggio Emilia alle 18.30.

Le probabili formazioni

Sassuolo (4-2-3-1): Consigli; Muldur, Marlon, G. Ferrari, Rogerio; Obiang, Locatelli; Berardi, Lopez, Djuricic; Caputo. All.: De Zerbi

Napoli (4-3-1-2): Ospina; Di Lorenzo, Rrahmani, Maksimovic, M. Rui; F. Ruiz, Bakayoko, Politano; Zielinski; Insigne, Mertens. All.: Gattuso

Orari tv e dove vederla

Sassuolo-Napoli (fischio d'inizio alle 18.30) sarà trasmessa in diretta streaming dalla piattaforma DAZN. Per i clienti che hanno aderito all'offerta Sky-DAZN, sarà disponibile la visione anche sul canale satellitare DAZN1 (canale numero 209 del decoder di Sky).

Qui Napoli

E' tornato in gruppo la fine della scorsa settimana e ora è pronto a riprendere il suo posto nonostante le prove convincenti di Meret: sarà Ospina a difendere la porta azzurra nel match del Mapei Stadium, nel quale la difesa, orfana dello squalificato Koulibaly, avrà bisogno di una dose extra di esperienza. Il senegalese, che in tribuna farà compagnia a Manolas, Petagna, Lozano e Osimhen, sarà rimpiazzato da Maksimovic, pronto a far coppia con Rrahmani. Se il tandem centrale, anche a causa delle assenze, è presto fatto, per i terzini sono in corso addirittura due ballottaggi: a destra sono in lizza Di Lorenzo e Hysaj e a sinistra Mario Rui e Ghoulam ed entrambi dovrebbero essere vinti dai primi. A centrocampo l'unico sicuro di una maglia è Fabian Ruiz: l'altra se la contendono Bakayoko e il rientrante Demme, che dovrebbe partire dalla panchina. La fantasia toccherà a Zielinski e Politano, pronti a galleggiare tra le linee, con Insigne e un Mertens di nuovo in gol in posizione più avanzata.

Qui Sassuolo

 

Senza gli infortunati Romagna, Bourabia, Boga e Chiriches mister De Zerbi proverà a fare uno sgambetto alla squadra in cui ha giocato e che in futuro, stando alle voci di radio mercato, potrebbe allenare. Tra i pali ci sarà Consigli, protetto dalla linea a quattro composta da Muldur, Marlon, Ferrari e Rogerio; davanti stazioneranno Locatelli e uno tra Obiang e Magnanelli, con il primo favorito. Dietro a Caputo certi di una maglia sono Berardi e Djuricic: l'altra se la contendono Traoré, Defrel e Lopez e alla fine spuntarla dovrebbe essere proprio quest'ultimo.

Leggi anche - Serie A, giallo Lazio-Torino: per la Lega si gioca ma i granata sono in quarantena