Sassuolo-Cagliari (Ansa)
Sassuolo-Cagliari (Ansa)

Reggio Emilia, 21 novembre 2021 - Il Sassuolo ospita il Cagliari al Mapei Stadium per l'anticipo domenicale delle ore 12:30 di Serie A. Neroverdi e rossoblù si spartiscono la posta in palio in questo 13^ turno di campionato con il risultato finale di 2-2. Ad aprire le marcature è stato Scamacca al 13' su assist di Berardi, a cui è seguito al 40' il pareggio di Keita. Nella ripresa Berardi aveva riportato in vantaggio i padroni di casa con un calcio di rigore realizzato al 51', ma sempre dagli undici metri è giunta la risposta di Joao Pedro al minuto 56. Il Sassuolo sale a 15 punti in classifica, momentaneamente al dodicesimo posto, mentre il Cagliari interrompe la striscia di sconfitte ma resta penultimo a quota 7.

Serie A, calendario - Classifica

Sassuolo-Cagliari 2-2. rivivi la diretta

Primo tempo

Dionisi schiera il 4-2-3-1 con Berardi, Raspadori e Frattesi alle spalle di Scamacca punta centrale. Mazzarri si schiera a specchio con Keita, Nandez e Bellanova dietro Joao Pedro. Il Cagliari si aggrappa a Cragno fin dai primi minuti, quando il portiere sardo effettua una gran parata sul tiro ravvicinato di Frattesi, imbucato in area dal filtrante di Traorè. Il Sassuolo continua a far ballare la retroguardia ospite: al 12' Frattesi veste i panni dell'assistman e da destra mette al centro per Scamacca, che sul secondo palo si divora il gol del vantaggio sparando in curva. I rossoblù si accendono attorno alla mezz'ora: prima Bellanova trova un gran destro al volo sul quale Consigli si fa trovare pronto, poi Ceppitelli colpisce di testa su corner e scheggia la traversa.I neroverdi sbloccano la gara nel momento migliore degli avversari. Al 37' Berardi lancia in contropiede Scamacca, che buca il portiere sul primo palo per l'1-0. Il Cagliari pareggia tre minuti dopo: Keita rovescia in maniera spettacolare un traversone di Nandez proveniente dalla destra, il pallone bacia la traversa e si infila in rete. Il primo tempo si chiude sull'1-1.

Secondo tempo

Pronti-via e il Sassuolo si porta sul 2-1 al minuto 51 grazie ad un calcio di rigore realizzato da Berardi. Passano due minuti e Frattesi stende in area Joao Pedro; per l'arbitro si tratta, anche in questo caso, di calcio di rigore, che il brasiliano concretizza per il 2-2. I padroni di casa si riversano in avanti nel finale. All'80' Defrel controlla e tira appena dentro l'area di rigore, ma Cragno è attento e in tuffo salva i suoi. Dall'altra parte Nandez rischia di trovare il gol in maniera casuale, su un cross deviato che Consigli salva in qualche modo.

Tabellino

Sassuolo (4-3-3): Consigli; Toljan, Ayhan, Ferrari, Rogerio (40'st Kyriakopoulos ); Frattesi, Lopez, Traorè  (40'st Henrique ); Berardi , Scamacca (29'st Defrel ), Raspadori (45'st Muldur). In panchina: Pegolo, Manganelli, Peluso, Harroui, Chiriches, Satalino, Samele. Allenatore: Dionisi. 

Cagliari (4-2-3-1): Cragno; Zappa (33'st Caceres), Ceppitelli, Carboni, Lykogiannis; Nandez, Grassi (33'st Deiola); Bellanova, Marin (39'st Oliva), Keita (39'st Pavoletti); Joao Pedro. In panchina: Aresti, Altare, Strootman, Pereiro, Dalbert, Radunovic, Obert. Allenatore: Mazzarri. 

Arbitro: Baroni di Firenze. 

Reti: 37'pt Scamacca, 40'pt Keita, 7'st rig Berardi, 11'st rig Joao Pedro. Note: Terreno di gioco in discrete condizioni. Ammoniti: Marin, Grassi, Ayhan. Angoli: 6-5. Recupero: 0'pt, 4'st. 
 


Leggi anche: F1 GP Qatar, Hamilton parte in testa, Verstappen settimo

GABRIELE SINI