10 apr 2022

Serie A: Atalanta al tappeto, l'Udinese batte il Venezia

Il Sassuolo stende la Dea, sempre più lontana dalla zona Champions League. Friulani corsari al Penzo: decisivo Becao nel finale

gabriele sini
Sport
Sassuolo's players celebrate the victory at the end of the Italian Serie A soccer match US Sassuolo vs Atalanta BC at Mapei Stadium in Reggio Emilia, Italy, 10 April 2022. ANSA / SERENA CAMPANINI
Sassuolo-Atalanta 2-1 (Ansa)

Bologna, 10 aprile 2022 - È andato in archivio un pomeriggio che potrebbe aver indirizzato le sorti del campionato di Serie A. Tre partite si sono giocate nello slot domenicale delle ore 15: il Napoli è caduto contro la Fiorentina tra le mura del Maradona, il Sassuolo ha sconfitto l'Atalanta e l'Udinese ha sbancato il campo del Venezia. Vediamo assieme come sono andati, in particolare, questi ultimi due match.

Approfondisci:

Serie A oggi, la diretta delle partite: Napoli-Fiorentina 2-3. Stasera Torino-Milan

Sassuolo-Atalanta 2-1


Il Sassuolo si gode il talento di Hamed Junior Traoré. Esploso definitivamente da un paio di mesi a questa parte, il giovane talento neroverde ha firmato una doppietta pesante contro l'Atalanta di Gian Piero Gasperini. Le reti dell'ivoriano, arrivate ai minuti 24 e 61, hanno piegato la resistenza dei bergamaschi, ai quali non è bastato il gol al 93' di Luis Muriel per evitare il k.o. La Dea, ora, è quasi definitivamente tagliata fuori dalla lotta per la zona Champions League, con la Juventus che si trova a +11 con una partita disputata in più. Per gli uomini del Gasp resta ancora a portata l'Europa League, che dista quattro lunghezze.

Venezia-Udinese 1-2

L'Udinese ha espugnato il Penzo di Venezia, inguaiando i lagunari per la lotta salvezza. I friulani hanno trionfato grazie al rigore di Deulofeu al 35' e, soprattutto, grazie alla rete allo scadere di Becao, giunta al minuto 94. A niente è servito il momentaneo pareggio di Henry all'86', che aveva illuso i tifosi di casa, speranzosi di poter muovere la classifica. Il Cagliari, che è quartultimo e ha disputato una partita in più, dista ora tre punti. Tranquilli i friulani di Cioffi, dodicesimi a quota 36 punti.

Leggi anche: F1 GP Australia, trionfo per Leclerc

 

 

 

 

 

 

 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?