Il Bologna di Mihajlovic vince in rimonta contro la Sampdoria
Il Bologna di Mihajlovic vince in rimonta contro la Sampdoria

Genova, 22 novembre 2020 – Bologna corsaro a Marassi. La squadra di Mihajlovic ottiene la sua prima vittoria in trasferta in questo campionato, e lo fa in rimonta: dopo il gol iniziale di Thorsby ci pensano prima un autogol di Regini e poi una rete di Orsolini a regalare i tre punti ai rossoblù. Vittoria importante in ottica classifica per il Bologna, perde ancora la squadra di Ranieri (espulso nel finale) dopo il passo falso di Cagliari.

Sampdoria-Bologna 1-2, rivivi la diretta

Serie A, turno e classifica

Fa tutto la Samp

Ranieri lascia a riposo Ramirez e lancia Damsgaard in coppia con Quagliarella, nel Bologna recupera Hickey ed è subito titolare a sinistra. La Sampdoria sblocca la gara dopo 7’: corner dalla destra battuto da Candreva e colpo di testa di Thorsby che piega le mani a un colpevole Skorupski. Il Bologna reagisce al 16’: Palacio si incunea in area di rigore e piazza il destro a incrociare, bravo Audero a distendersi e a deviare in calcio d’angolo. Altra chance per i rossoblù al 25’: imbucata splendida di Svanberg per Orsolini, che calcia con il sinistro superando Audero ma colpendo una clamorosa traversa. Il pareggio del Bologna arriva al 44’: corner calciato da Orsolini che trova in area la sfortunata deviazione di Regini, che infila la propria porta.

Orsolini decisivo

La ripresa inizia con il gol del sorpasso del Bologna: Barrow riceve sulla sinistra, si accentra e pennella un traversone splendido per Orsolini, che di testa batte Audero. Reazione immediata della Sampdoria: sanguinosa palla persa da De Silvestri, ne approfitta Quagliarella che davanti a Skorupski manca però la porta. Ci prova anche Candreva dalla distanza un minuto dopo, stavolta è bravo Skorupski a respingere. Al 70’ Barrow cerca l’eurogol dalla distanza: il suo destro lambisce il palo e termina sul fondo. Ci prova anche Palacio qualche minuto dopo, dopo un dribbling secco su Bereszynski: salva Audero. I rossoblù cercano di chiuderla: ci prova ancora il Trenza dal limite dell’area, il palo gli dice di no. La Samp ci prova fino all’ultimo (senza Ranieri espulso), ma non riesce a creare veri pericoli dalle parti di Skorupski. Il Bologna vince in rimonta 2-1 contro i blucerchiati!

Tabellino

Sampodoria (4-3-3): Audero; Bereszynski, Yoshida, Colley, Regini (26' st Jankto); Thorsby, Ekdal, Adrien Silva (21' st Ramirez); Candreva, Quagliarella, Damsgaard. In panchina: Ravaglia, Letica, Prelec, Rocha, Ferrari, Leris, Verre, Askildsen, Gabbiadini, La Gumina. Allenatore: Ranieri. 

Bologna (4-2-3-1): Skorupski; De Silvestri, Danilo, Tomiyasu, Hickey; Schouten (34' st Medel), Svanberg (24' st Dominguez); Orsolini (40' st Sansone), Soriano, Barrow (40' st Vignato); Palacio. In panchina: Da Costa, Denswil, Paz, Mbaye, Poli, Baldursson, Vergani, Luci. Allenatore: Mihajlovic. 

Arbitro: Marinelli di Tivoli. 

Reti: 7'pt Thorsby, 44' pt autogol Regini; 52' st Orsolini. Note: giornata serena, campo in discrete condizioni. Espulso: Ranieri, al 41' st, per proteste. Ammoniti: Hickey, Palacio, Thorsby, Ramirez. Angoli: 10-9. Recupero: 0'; 6' .

Leggi anche: Serie A live, le partire della domenica. Formazioni e diretta