12 mar 2022

Salernitana e Sassuolo 2-2. Scatto salvezza dello Spezia: 2-0 al Cagliari

I liguri battono 2-0 il Cagliari, parità nella sfida dell’Arechi

andrea trezza
Sport
Spezia�s Dimitrios Nikolaou greets the fans during the italian soccer Serie A match Spezia Calcio vs Cagliari Calcio at the Alberto Picco stadium in La Spezia, Italy, 12 March 2022
ANSA/FABIO FAGIOLINI
Dimitrios Nikolaou (Ansa)

Bologna, 12 marzo 2022 – Il sabato pomeriggio di Serie A dice tanto in chiave salvezza. Il colpo grosso lo fa lo Spezia, che grazie alle reti di Erlic e Manaj vince lo scontro diretto contro il Cagliari. Ennesimo pareggio invece per la Salernitana di Nicola, che non va oltre il 2-2 contro il Sassuolo nonostante più di mezz’ora in superiorità numerica.

SPEZIA-CAGLIARI 2-0

Partita bloccata al Picco, tanto che bisogna aspettare il 28’ per vedere la prima occasione da gol: corner calciato da Verde direttamente verso la porta, decisivo Cragno che torna sui suoi passi ed evita che la palla superi la linea di porta. Al 36’ possibile episodio chiave del match: contatto Dalbert-Erlic in area del Cagliari, il Var richiama Orsato al monitor che concede il penalty allo Spezia. Dal dischetto però Verde si fa ipnotizzare da Cragno, che indovina l’angolo e respinge: si resta sullo 0-0. Continua ad attaccare la squadra di casa, ancora un super Cragno deve rispondere ad un sinistro piazzato di Agudelo. Nella ripresa la sblocca lo Spezia: corner calciato da Verde che trova libero Erlic a centro area, da due passi il difensore deve solo spingere la palla in gol. Al 74’ arriva anche il gol del 2-0: rimpallo che favorisce Manaj in area di rigore, sinistro preciso e Cragno battuto. Finisce 2-0 al Picco.

SALERNITANA-SASSUOLO 2-2

Inizio shock del Sassuolo, che va sotto dopo appena 10’: cross dalla sinistra di Ranieri per il colpo di testa di Djuric, pasticcia Consigli che non tiene il pallone, ne approfitta Bonazzoli che è il più lesto a ribadire in rete. Sembra essere un dominio campano, ma a sorpresa il Sassuolo al 21’ pareggia: Kyriakopoulos riceve da Berardi e pennella a centro area per il colpo di testa vincente di Scamacca perso da Gymober, è 1-1 all’Arechi. Il gol cambia il trend della partita, la squadra di Dionisi al 31’ trova anche il vantaggio: super giocata di Traore che lascia sul posto due avversari e piazza il destro dove Sepe non può arrivare. Nella ripresa il Sassuolo resta in dieci per l’espulsione di Raspadori. Al 77’ Sassuolo vicino al 3-1: splendido destro di Frattesi dal limite dell’area, la traversa gli nega la gioia del gol. A dieci dalla fine la Salernitana pareggia: cross di Zortea, testa di Djuric e palla nell’angolino. Finisce 2-2 all’Arechi.
 

 

 

 

 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?