Duvan Zapata
Duvan Zapata

Salerno, 18 settembre 2021 - La Salernitana ospita allo stadio Arechi l'Atalanta, nel posticipo serale del sabato della quarta giornata di Serie A. I granata disputano un ottimo match, colpiscono un palo con Obi al 69' ma alla fine si arrendono ai lampi della Dea. Ilicic crea dal nulla un assist per Zapata al minuto 75, che vale il gol dello 0-1 che decide la partita in favore dei bergamaschi. I ragazzi di Gasperini tornano a casa con sette punti in classifica, mentre quelli di Castori restano fermi a 0 dopo quattro sconfitte consecutive.

Salernitana-Atalanta 0-1, rivivi la diretta

Serie A, calendario e risultati - Classifiche

Primo tempo

Castori e Gasperini si schierano a specchio con la difesa a tre. La Salernitana si affida alla tecnica di Ribery a supporto di Gondo e Djuric, mentre l'Atalanta sceglie l'estro e la potenza di Malinovskyi, Miranchuk e Zapata. La prima conclusione insidiosa proviene dal mancino di Kechrida, che con una conclusione da fuori va vicino all'incrocio dei pali della porta di Musso. Al 17' la Dea confeziona una bella manovra, conclusa splendidamente da Gosens che, dalla lunetta dell'area di rigore, controlla di tacco e fa partire il mancino; Belec è attento e smanaccia in angolo. I padroni di casa continuano a puntare sulle conclusioni dalla distanza. Al minuto 21 Mamadou Coulibaly calcia fortissimo dai venticinque metri e spaventa tutti tranne Musso, che battezza fuori un tiro che accarezza la traversa e si spegne in curva. La prima frazione si chiude senza altre emozioni e sul punteggio di 0-0.

Secondo tempo

Pronti-via e Gondo scalda i guantoni di Musso, che si salva in corner. La Salernitana si crea un'altra grande occasione in contropiede al 51'. Kechrida si fa quasi settanta metri di campo palla al piede e serve sul centro-sinistra Djuric, che chiude troppo il tiro di destro; il pallone finisce di poco a lato. I granata si accendono ancora al 69', quando Bonazzoli si inventa un grande assist col tacco per Obi, che a tu per tu col portiere colpisce in pieno il palo. La Dea fa valere la tecnica sopraffina dei propri interpreti al minuto 75', durante il miglior momento della partita per gli avversari. Ilicic dribbla Bogdan in area di rigore, serve con un pallone rasoterra Zapata e il colombiano fa il resto: perno spalle alla porta, difensore al bar e conclusione forte che batte Belec per il gol dello 0-1. I padroni di casa ora soffrono, complice anche la stanchezza. All'84' Ilicic col tacco regala un cioccolatino a Zapata, che calcia e trova la respinta del portiere; Zappacosta va per il tap-in ma conclude largo. Gosens al 90' incorna un pallone morbido, Gyomber si immola e devìa sulla traversa.

Tabellino

Salernitana (3-4-1-2): Belec; Gyomber, Strandberg, Gagliolo (23'st Bogdan); Kechrida, M. Coulibaly, L. Coulibaly, Ranieri (16'st Jaroszynski); Ribery (1'st Obi); Djuric (24'st Simy), Gondo (16'st Bonazzoli). In panchina: Fiorillo, Schiavone, Di Tacchio, Kastanos, Zortea, Delli Carri, Vergani. Allenatore: Castori. 

Atalanta (3-4-2-1): Musso; Toloi, Demiral (1'st Djimsiti), Palomino; Gosens (46'st Pezzella), Pasalic (1'st Koopmeiners), Freuler, Maehle; Malinovskyi (13'st Zappacosta), Miranchuk (1'st Ilicic); Zapata. In panchina: Rossi, Sportiello, Pessina, Lovato, Piccoli. Allenatore: Gasperini.

Arbitro: Valeri di Roma. 

Rete: 30'st Zapata. Note: serata serena, terreno in buone condizioni. Ammoniti: Maehle, Toloi, Djuric, Demiral, Malinovskyi, Ranieri, Obi, Jaroszynski. Angoli: 6-4. Recupero: 2'; 4'. 


Leggi anche: Juve-Milan, Allegri: "Più importante per loro che per noi"