Ruud van Nistelrooy (Ansa)
Ruud van Nistelrooy (Ansa)

Real Madrid, 20 maggio 2020 - Ruud van Nistelrooy smentisce e nega le dichiarazioni attribuitegli da Fabio Capello. L'ex tecnico italiano del Real Madrid aveva affermato a Sky Sport come l'olandese, ai tempi del Madrid, gli avesse comunicato la presenza di odore di alcol nello spogliatoio, accusando Ronaldo di essere il colpevole.

"Ronaldo il Fenomeno è il più grande talento che io abbia mai allenato", ha dichiarato Capello. "Allo stesso tempo, però, è colui che mi ha creato più problemi. Una volta van Nistelrooy mi disse che lo spogliatoio puzzava di alcol".

A queste parole di Don Fabio ha prontamente risposto il diretto interessato, ossia lo stesso van Nistelrooy: "Nego categoricamente le parole di Fabio Capello", ha scritto l'ex attaccante dei Galacticos su Twitter. "Non ho mai detto nulla del genere. Tutto lo spogliatoio ha sempre dimostrato, fin dal primo giorno, massima professionalità".