Cristiano Ronaldo
Cristiano Ronaldo

Torino, 18 marzo 2019 - La notizia era nell'aria sin dal day after di Juventus-Atletico Madrid, ma adesso è anche ufficiale: la UEFA ha deciso di aprire un'inchiesta sul gesto, classificato come "condotta impropria", de los huevos (gli attributi) di Cristiano Ronaldo. Un passo quasi scontato, visto anche quanto accaduto all'andata con Diego Simeone, costretto a pagare una multa da 20mila euro. Una sanzione in cui potrebbe incorrere pure CR7, anche se l'esito dell'indagine non è scontato. O meglio, che una punizione arrivi è certo, ma resta difficile pronosticare l'entità di essa. Se la Commissione Disciplinare, Etica e di Controllo della UEFA dovesse optare per un comportamento provocatorio nei confronti dei tifosi avversari, allora l'attaccante bianconero potrebbe andare incontro ad almeno una giornata di squalifica.

Dopo l'espulsione rimediata in Valencia-Juve, prima partita ufficiale in Champions League con la maglia dei piemontesi, che gli costò un turno di stop, Ronaldo rischia quindi di restare fermo nuovamente, saltando così l'andata in casa dell'Ajax (in programma per il 10 aprile). Inutile sottolineare come per la Vecchia Signora sarebbe davvero un duro colpo, visto l'impatto devastante dell'ex Real Madrid in una gara senza domani come quella con i Colchoneros e soprattutto ora che il cinque volte Pallone d'Oro pare essersi definitivamente sbloccato anche in Europa. La sentenza è attesa per giovedì 21 marzo e, nonostante le parole di rassicurazione di Nedved prima e Allegri poi, il timore di perdere CR7 per la sfida dell'Amsterdam Arena c'è eccome.