Cristiano Ronaldo
Cristiano Ronaldo

Torino, 14 dicembre 2018 - Cristiano Ronaldo è stato convocato dal Tribunale di Madrid, con il quale il suo avvocato, José Antonio Choclán, cercherà di trovare l'accordo per convertire i due anni di carcere inflitti a CR7 (a causa dell'evasione fiscale da 14,7 milioni per cui è stato condannato nello scorso giugno) in una multa da 375mila euro. Il portoghese si riconoscerà colpevole di quattro reati commessi durante la sua avventura al Real. Così scrive il quotidiano spagnolo As, che sottolinea come l'attaccante della Juventus dovrà presentarsi in Tribunale e davanti al procuratore il 14 gennaio. E' importante ricordare che Ronaldo ha già pagato 13,4 milioni come sanzione all'erario di Madrid. Adesso il suo rappresentante è chiamato a tentare di tramutare i due anni di reclusione in un'ammenda aggiuntiva.

Con ogni probabilità si concretizzerà questo scenario, anche se come sottolinea As, la giustizia spagnola non ha ancora accettato questa parte di negoziazione. Inoltre, il cinque volte Pallone d'Oro preferirebbe evitare di recarsi di persona in Spagna, sostituendo l'udienza con una videoconferenza.