Manca solo l'ufficialità per il passaggio di Xhaka alla Roma
Manca solo l'ufficialità per il passaggio di Xhaka alla Roma

 

Roma, 9 giugno 2021- Manca soltanto l’ufficialità, ma Granit Xhaka sarà il primo acquisto della Roma sotto la gestione di Jose Mourinho: l’allenatore portoghese ha fortemente richiesto il centrocampista per la sua nuova squadra. A breve è attesa la firma sul contratto da parte del giocatore e l’ufficialità della società che ha finalmente trovato il primo rinforzo di questo mercato.

Un colpo studiato da Mourinho

È stata la sua prima (e fino a oggi unica) pretesa del mercato e finalmente Mourinho potrebbe essere accontentato dalla società, con la quale ha trovato già una grande sinergia. Xhaka è il profilo ideale dell’allenatore che sogna di avere a disposizioni giocatori di talento e dalla grande esperienza europea per rilanciare la Roma e puntare alla Champions League. A giocare a suo favore c’è stato anche il rapporto tormentato tra il centrocampista e l’Arsenal, squadra nella quale si sarebbe dovuto consacrare tra i più forti al mondo nel suo ruolo dopo la grande ascesa vissuta in Germania. La sua carriera non si è evoluta come tutti si aspettavano e adesso lo svizzero è alla ricerca di una nuova avventura.

Le cifre dell’affare

Fino a qualche giorno fa le parti in causa sembravano piuttosto lontane dal trovare un accordo: la Roma aveva offerto circa 15 milioni di euro all’Arsenal che però aveva rimandato la proposta al mittente senza concedere sconti. Poi è arrivata la svolta, con i giallorossi che hanno messo sul piatto 18 milioni di euro compresi alcuni bonus, una cifra ritenuta congrua dal club londinese che lascerà partire così il suo giocatore. Per quanto riguarda l’ingaggio di Xhaka la società ha già trovato un accordo, proponendogli un quadriennale da 2.5 milioni di euro a stagione più vari bonus.

Leggi anche – Sarri alla Lazio, ora è ufficiale. I dettagli del contratto