Veretout in campo con la Roma
Veretout in campo con la Roma

Roma, 2 novembre 2020 - Jordan Veretout è ormai un pilastro della Roma. Nell'ultimo turno ha affrontato da ex la sua vecchia squadra, la Fiorentina, battuta così come nelle due occasioni in cui l'aveva riaffrontata con la maglia giallorossa addosso nella passata stagione. Il centrocampista francese ha commentato la sua situazione attuale e gli obiettivi della squadra, sempre più ambiziosi dopo l'ottimo periodo di questo avvio.

Il suo momento alla Roma

“Alla Roma mi diverto. È un grande club, in campo mi diverto e ho la possibilità di giocare e dare il massimo" ha detto in un'intervista a BeIn. Fondamentale anche la sua crescita tattica, con un cambio di ruolo che lo ha portato a ricoprire una porzione molto più ampia di campio. "Quest’anno faccio un gioco più difensivo, mi sto ancora adattando ma ho fatto molti progressi. Il campionato italiano è cambiato. Tutti ne parlano come fosse molto tattico con tanti 0-0, ma non è più così. Ci sono squadre forti che giocano in maniera offensiva e anche il nostro allenatore propone un gioco d’attacco”.

Gli obiettivi

Una stagione divisa in due, tra l'obiettivo del quarto posto e quello di fare un grande percorso in Europa. “Vincere l’Europa League? Il nostro obiettivo principale è tornare in Champions, che è un obiettivo difficile perché ci sono grandi squadre in Italia. Dobbiamo sbagliare il meno possibile per raggiungere questo obiettivo. Parlare di Scudetto forse è un po’ troppo, l’obiettivo principale è tornare in Champions".

Infine un pensiero anche sul suo possibile esordio con la nazionale, visto il grande momento che sta vivendo.  "Io do sempre il massimo, poi si vedrà” ha concluso.

Leggi anche: Totti positivo al Coronavirus