2 mag 2022

Roma, per il mercato spunta Traore. Ma c'è la concorrenza di due club

Il talento neroverde è sul mercato: su di lui oltre ai giallorossi ci sono altre due big

ada cotugno
Sport
Anche la Roma si fionda su Traore
Anche la Roma si fionda su Traore

Roma, 2 maggio 2022- In vista del prossimo calciomercato la Roma vuole ritoccare anche l'attacco. Fra i tanti nomi di calciatori che militano all'estero, con un occhio particolare rivolto sempre alla Premier League, i giallorossi hanno puntato anche su un talento sviluppato in Italia. Si tratta di Junior Traore, uno dei pilastri del Sassuolo in questa stagione destinato a lasciare la squadra alla fine di questo campionato dove è stato tra i grandi protagonisti.

Il Sassuolo fissa il prezzo

Di sicuro non ci saranno sconti da parte del club neroverde che ha già stabilito prezzi piuttosto alti per tutti i suoi gioielli, ricercati specialmente dalle big italiane. Anche per Junior Traore la valutazione è già stata stabilita e non è alla portata di tutti: per il suo cartellino la Roma dovrà sborsare circa 30 milioni di euro, una cifra elevata e che riduce drasticamente il raggio delle pretendenti. Al momento i giallorossi si sono limitati a prendere informazioni sul giocatore, pronto a vivere un altro salto nella sua precoce carriera. Nel giro di pochissimo tempo è passato dalla Serie B al grande palcoscenico della Serie A e adesso è finito nel mirino di molte squadre italiane.

Corsa a tre

Ovviamente la Roma non è l'unica squadra finita sulle tracce di Junior Traore e in estate potrebbe scatenarsi una vera asta per lui. Le due concorrenti più agguerrite sono Milan e Napoli, con i partenopei leggermente in vantaggio. Ma non c'è ancora nulla di fatto, soprattutto per il costo del suo cartellino, e l'unica cosa sicura è che il giocatore lascerà il Sassuolo al termine di questa stagione. Il suo contratto andrà in scadenza il 30 giugno 2024 e non c'è assolutamente aria di rinnovo, quindi gli emiliani dovranno puntare tutto sulla prossima sessione di mercato per evitare una svalutazione e portare a casa la cifra richiesta per poter investire su nuovi talenti.

Leggi anche - Lazio, la nota ufficiale contro Mourinho

 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?