Fonseca vuole chiudere l'avventura alla Roma con un vittoria nel derby
Fonseca vuole chiudere l'avventura alla Roma con un vittoria nel derby

Roma, 13 maggio 2021- Continua la maledizione della Roma nei big match di questa Serie A: dall'inizio della stagione i giallorossi non hanno mai avuto la meglio nelle partite contro le squadre più forti del campionato, un trend preoccupante che ha tolto alla squadra di Fonseca molti punti importanti negli scontri diretti del campionato.

Anche l'Inter rispetta il pronostico

All'andata era finita 2-2, con un gol di Mancini negli ultimi minuti arrivato per evitare una sconfitta. La Roma era ancora nel suo periodo positivo e sognava un tranquillo accesso alla Champions League, ma un girone dopo tutto è cambiato: l'Inter ha spazzato via ogni possibilità di vittoria con un 3-1 pesantissimo, concluso con un gol di Lukaku alla fine della partita che ha rappresentato una vera e propria beffa per i giallorossi che hanno fatto di tutto per conquistare il pareggio. E invece per Fonseca è l'ennesima sconfitta in questo triste periodo che potrebbe mettere in serio pericolo anche la qualificazione ai preliminari della nuova Conference League.

Lazio ultima spiaggia

L'ultima occasione di riscatto per Paulo Fonseca è la partita contro la Lazio: il destino della Roma passerà inevitabilmente per il derby che all'andata ha segnato il punto d'inizio di discesa. Per i giallorossi sarà una sfida complicata alla quale non arriverà di certo nel modo migliore visto l'andamento altalenante delle ultime settimane. Ma proprio la partite più sentita di tutte (e l'ultimo big match con l'allenatore portoghese in panchina) può rappresentare la svolta decisiva per puntare all'unico posto disponibile per l'ultima coppa europea. Conquistarla contro la Lazio, intralciando anche la corsa all'Europa ai biancocelesti, rappresenterebbe un'occasione di riscatto e anche un modo importante per spezzare la triste maledizione che ha accompagnato la Roma per tutta la stagione.

Leggi anche - Inter, Conte fa 100 e batte Mourinho