Giovedì Mourinho dirigerà il suo primo allenamento con la Roma
Giovedì Mourinho dirigerà il suo primo allenamento con la Roma

Roma, 6 luglio 2021- L'era di Jose Mourinho sulla panchina della Roma è cominciata: l'allenatore è ancora alle prese con l'isolamento che terminerà tra qualche giorno, ma Trigoria si è finalmente ripopolata con il suo staff e i volti dei giocatori che sono rientrati dalla vacanze. La tabella di marcia è serrata e c'è tanto lavoro da fare per arrivare preparati al nuovo campionato.

Tamponi e test atletici per il rientro

Per cominciare in tutta sicurezza i giocatori saranno sottoposti a un giro di tamponi molecolari e oggi pomeriggio è toccato a quelli appena rientrati dalle vacanze come Dzeko, Pedro, Villar e Mancini. Nei prossimi due giorni invece si terranno le doppie sessioni di allenamento e i test atletici, per valutare la preparazione fisica di ogni giallorosso. A dirigerli ci sarà lo staff di Mourinho che terminerà la sua breve quarantena soltanto giovedì. Dall'8 luglio quindi partiranno le sedute guidate dallo Special One che per le prime due settimane abbandonerà le tradizionali attività con il pallone per dedicarsi alla preparazione fisica dei suoi calciatori.

Nuove strategie

Rispetto agli altri anni il programma degli allenamenti sarà rivoluzionato, così come richiesto da Mourinho che comincerà a usare il pallone soltanto dopo due settimane. Tutti i giocatori si alleneranno sul campo principale, sotto gli occhi attendi dei Freidkin che dai loro uffici potranno osservare la squadra in qualsiasi momento. Allenamento a parte invece per i calciatori che sono rientrati dai prestiti: per loro sono previste sedute con preparatori diversi su altri campi. C'è tanta curiosità attorno alle idee dello Special One che ha passato le ultime settimane a studiare a fondo la Roma e tutte le risorse che avrà a disposizione per la prossima stagione.

Leggi anche - Lazio, l'addio di Parolo: "Giusto che si apra un nuovo ciclo"