Petrachi potrebbe lasciare la Roma dopo appena un anno
Petrachi potrebbe lasciare la Roma dopo appena un anno

 

Roma, 14 giugno 2020- Sono sempre più tesi i rapporti tra James Pallotta e Gianluca Petrachi: da alcune settimane il futuro del ds sembra essere sempre più lontano da Roma, a causa di alcune divergenze avute con il presidente e alle uscite infelici fatte lungo l'arco della stagione, a cominciare dalle dichiarazioni nel post partita della sfida contro il Cagliari che suscitarono non poche polemiche tra gli addetti ai lavori.

La goccia che ha fatto traboccare il vaso sarebbe stata una lite nata durante una telefonata tra i due lo scorso giovedì in seguito all'intervista rilasciata da Petrachi, i cuoi toni avrebbero fatto infuriare Pallotta che però ha smentito di aver avuto una discussione con il suo direttore sportivo. A distanza di qualche giorno la situazione continua a essere tesa e non sembra esserci nessuna possibilità di recuperare il rapporto, ormai fortemente incrinato. Petrachi inoltre si sarebbe lamentato del fatto che il presidente non gli lasci abbastanza libertà di esprimersi sul mercato. Sarebbe proprio questa la motivazione che ha portato il patron della Roma a pensare seriamente all'ipotesi di licenziamento per giusta causa che dividerebbe per sempre le strade dei due.

Sono giorni di grande tensione per i giallorossi che fino a oggi sono stati molto attivi sul mercato, soprattutto in uscita dato che le finanze del club sono in rosso e prima di concludere operazioni in entrata ci sarà bisogno di riempire le casse con qualche cessione. Ma a questo punto anche gli affari si fermano: prima di continuare ci sarà da definire il futuro di Petrachi e, qualcosa Pallotta dovesse decidere di licenziarlo, al suo posto potrebbe subentrare Morgan De Sanctis nelle inediti vesti di direttore sportivo.