Pau Lopez in Europa League
Pau Lopez in Europa League

Roma, 8 maggio 2020- Non ha nessun dubbio Pau Lopez: attraverso i profili social della Roma, il portiere giallorosso ha espresso tutta la voglia di ritornare in campo al più presto, prendendo magari spunto dalla Bundesliga che ripartirà già la prossima settimana.

"È il momento di iniziare a convivere con il virus, c'è bisogno di tornare a lavorare anche nel mondo del calcio", ha detto ai suoi tifosi che di sicuro non aspettano altro che rivederlo a difendere la porta della sua squadra. Per Pau Lopez quindi la scelta più giusta sarebbe quella di imparare a convivere con il virus, riaprendo gradualmente tutte le attività e permettendo al campionato di ripartire, anche senza pubblico: "Dal 18 si dovrebbe riaprire tutto, dal primo giugno anche i ristoranti. È giusto che si torni a lavorare anche noi, anche perché nel nostro mondo non esistiamo solo noi calciatori, ma tutte le persone che ci girano intorno e che hanno bisogno di lavorare. Il virus non sparirà a breve, quindi bisognerà imparare a conviverci. Abbiamo due mesi per capire come farlo e per farci trovare pronti per la prossima stagione. La prossima settimana riparte la Bundesliga, possiamo imparare da loro. Facendo del calcio un luogo più sicuro".

Il portiere della Roma ha anche raccontato la ripresa degli allenamenti, con la squadra che ieri è tornata a Trigoria per la prima volta dopo la quarantena: "È stato bello tornare a farlo, anche se la situazione è strana. Ci cambiamo in stanza, giriamo con la mascherina. Ci si allena per gruppi, 4 giocatori per campo. Per noi portieri non è che è cambiato poi molto, ci alleniamo due alla volta. Mi trovo bene sia con Fuzato sia con Mirante, che all'inizio mi ha aiutato molto. Antonio ha un peso importante nel nostro spogliatoio".