Dzeko e Under (Ansa)
Dzeko e Under (Ansa)

Roma, 7 luglio 2020- Vincere per cambiare marcia e salvare la stagione: è questo l'imperativo con il quale la Roma accoglierà domani il Parma allo Stadio Olimpico, sfida di cruciale importanza per riprendersi dopo tre sconfitte consecutive arrivate in campionato. La costante per Paulo Fonseca è ancora quella degli infortuni. Recuperato Zaniolo, l'allenatore portoghese dovrà fare a meno di Chris Smalling, tornato dal San Paolo con un infortunio muscolare che lo costringerà a saltare la partita.

Senza il difensore quindi i giallorossi dovranno pensare a una soluzione alternativa. A ricoprire il suo ruolo nel 3-4-2-1 ci sarà uno tra Ibanez e Fazio, mentre tra i pali resta confermatissimo Pau Lopez che ha ormai smaltito completamente l'infortunio al polso sinistro. L'attacco sarà affidato come sempre a Edin Dzeko, mentre alle sue spalle Fonseca dovrà ancora sciogliere qualche dubbio: in campo ci saranno sicuramente Pellegrini Mikhitaryan, con Perez, Under e Perotti che si contenderanno una maglia da titolare.

Dall'altro lato anche il Parma proverà a recuperare dopo le tre sconfitte contro Inter, Verona e Fiorentina. Per D'Aversa ci saranno dei cambi rispetto alla partita precedente: in campo si potrebbe rivedere Gervinho per permettere a Karamoh di rifiatare, ma anche la carta Scozzarella non è da escludere totalmente. In avanti invece tornerà dal 1' Cornelius, accompagnato ovviamente da Kulusevski.

LE PROBABILI FORMAZIONI

ROMA (3-4-2-1): Pau Lopez; Mancini, Cristante, Ibanez; Spinazzola, Pellegrini, Veretout, Mkhitaryan, Kolarov; Carles Perez, Dzeko.

PARMA (4-3-3): Sepe; Darmian, Iacoponi, Bruno Alves, Gagliolo; Hernani, Scozzarella, Kurtic; Kulusevski, Cornelius, Gervinho

DOVE VEDERLA

Il calcio di inizio di Roma-Parma è in programma domani 8 luglio alle ore 21:45. Sarà possibile seguire la partita da pc collegandosi al sito di DAZN, oppure tramite app attraverso smartphone, tablet, smart tv e tutti i dispositivi supportati.