Nainggolan in campo con il Cagliari
Nainggolan in campo con il Cagliari

Roma, 2 giugno 2020- Il ritorno di Radja Nainggolan alla Roma è molto più che una semplice ipotesi. Il belga potrebbe essere il primo colpo dell'estate di mercato giallorossa e i tifosi sono già in deliro per il suo ritorno nella capitale, fortemente voluto dal giocatore che attualmente è in prestito al Cagliari dall'Inter.

Con i sardi in verità il feeling è scattato subito e il giocatore è risuscito ad ambientarsi fin dalle prime partite in questa nuova avventura rossoblù, ma la sua volontà sembrerebbe quella di ritornare a partire dal prossimo campionato alla Roma, la squadra che più di tutte gli è rimasta nel cuore. Secondo alcuni media Nainggolan sarebbe disposto anche a ridursi l'ingaggio da 4.5 milioni di euro per venire incontro alle esigenze economiche della società che non ha intenzione di coprire stipendi onerosi, dato il momento di crisi che ha investito il calcio italiano.

La posizione dell'Inter in questo caso è abbastanza chiara. Il giocatore non rientra più nei piani dei nerazzurri che hanno deciso di rinforzare il mercato puntando su altri profili, come Barella, Eriksen e il possibile colpo Tonali da piazzare entro i prossimi mesi. Nainggolan quindi resta fuori dalle preferenze di Antonio Conte ma la società non vuole svenderlo, dato che per acquistarlo ha dovuto sborsare 24 milioni di euro più i cartellini di Santon e Zaniolo, uno dei giovani più ambiti in tutta l'Europa.

Prima di avanzare un'offerta la Roma dovrà far cassa vendendo i 13 esuberi attualmente presenti sulla lista di Petrachi, priorità assoluta prima di intavolare qualsiasi trattativa. Con il gruzzoletto derivante dalle cessioni poi i giallorossi potranno muoversi con più libertà sul mercato e valutare eventualmente anche il possibile ritorno di Naniggolan, già atteso dai tifosi che sui social gli hanno dimostrato quanto sarebbe gradito il suo ritorno.