Gianluca Mancini (La Presse)
Gianluca Mancini (La Presse)
Roma, 17 luglio 2019. I giallorossi oggi hanno accolto il quarto colpo del mercato estivo: Gianluca Mancini. L’ormai ex atalantino questa mattina ha sostenuto le visite mediche a Villa Stuart e già domani mattina parteciperà al primo allenamento tenuto da mister Fonseca. “Sono contento di essere qui” – ha detto oggi il difensore – “forza Roma”. Mancini, per il quale la Roma pagherà, in prima battuta, 2 milioni di euro poi altri 19 e, infine, 5 di eventuali bonus, firmerà un contratto che lo legherà ai giallorossi per cinque anni.

UNDER: “FONSECA? MI RICORDA DI FRANCESCO” La rivoluzione giallorossa, che ha stravolto il volto della Roma vista in campo lo scorso anno, non ha toccato Cengiz Under, mai lambito da voci di mercato. “Il mio primo anno è stato veramente un ottimo anno, ma anche il secondo credo sia stato buono” – ha detto il turco ai microfoni di Roma TV – “I primi sei mesi ho avuto delle ottime performance e fino all’infortunio di gennaio andata tutto molto bene. Purtroppo dopo la partita con il Torino sono rimasto fuori tre mesi. Spero che quest’anno sia migliore dello scorso, io credo molto in questo. Siamo una squadra di giovani e sono convinto che otterremo dei risultati”. Under giudica molto positivamente la sua esperienza nel campionato italiano e nella squadra capitolina in particolare. “Sono molto fortunato e felice di poter giocare all’estero, di giocare qui” – sottolinea il turco – “Per questo lavoro ogni giorno di più e continuerò così perché voglio raggiungere i risultati più alti insieme a questa squadra”. Il centrocampista giallorosso parla anche delle prime impressioni sul nuovo tecnico della Roma. “Credo che Fonseca abbia dato dei messaggi importanti alla squadra dal primo giorno in cui è arrivato” – ha aggiunto Under non senza azzardare un paragone con Eusebio Di Francesco – “Come prima impressione, da giocatore, posso dire che ha molta grinta. Secondo me assomiglia molto a Di Francesco, perché tutti e due vengono agli allenamenti con molta grinta e ce la trasmettono. Come lui, parla molto ai giocatori dicendo come comportarsi in campo. Questo per noi è molto importante. Credo che così facendo inizieremo bene il campionato, perché dopo ogni sessione di allenamento ci parliamo e lo analizziamo”.

MARIA SCOPECE