20 mar 2022

Roma-Lazio 3-0. Mourinho: noi umili. Sarri: c'era rigore su Milinkovic

Le parole dei due allenatori in conferenza stampa

ada cotugno
Sport
Scontro aperto tra Mourinho e Sarri
Scontro aperto tra Mourinho e Sarri

Roma, 20 marzo 2022- Tante emozioni condensate in un tempo solo che consegnano il derby della capitale nelle mani della Roma. I giallorossi vincono per 3-0 contro la Lazio grazie alla doppietta di Abraham e alla punizione perfetta di Pellegrini che lascia di sasso i biancocelesti, incapaci di riaprire la gara nel secondo tempo. E ovviamente nel post partita si respirano atmosfere completamente diverse.

La carica di Mourinho

Per Jose Mourinho non c'è nessuna mossa segreta per vincere il derby, soltanto un arbitraggio corretto: "Abbiamo avuto l'umiltà di pensare a questa partita in modo tattico. Abbiamo segnato al primo minuto e poi tutto è andato bene alla squadra. Per me non è possibile fare una grande partita senza un grande arbitro. Partita mostruosa di Irrati. La Lazio è la Lazio, una squadra fortissima. Nel secondo tempo ha giocato con orgoglio e hanno dimostrato la mentalità". Lo Special One ha anche spiegato perché ha deciso di schierare Zalewski in una partita così importante: "E' un ragazzino di 19 anni. A Udine ha avuto qualche difficoltà, ma è stata la stampa di Roma a uccidere il ragazzo. Se io fossi un allenatore di m...a collasserei sotto la vostra stampa. Il bambino ha fatto molto bene".

Le polemiche di Sarri

Di diverso avvio è invece Maurizio Sarri che ha spiegato ai giornalisti cosa è andato storto e ha recriminato su un episodio dubbio: "La squadra non era sfilacciata, abbiamo perso un numero di palloni incredibile. La partita è stata condizionata dopo il primo gol, ma c'era tempo per porre rimedio. Era il momento di rimanere in partita, di soffrire e poi rientrare. A libello di reazione invece non abbiamo avuto niente. Ci poteva riportare in partita il rigore su Milinkovic. La gomitata era netta, il dar doveva vederlo, ma non possiamo dare la colpa all'arbitro". L'allenatore però spera di rialzarsi presto: C'è grande dispiacere per aver perso. Dovremmo essere noi a trascinare la curva, invece sta succedendo il contrario. Spero nonostante la delusione di avere la forza di farla finire qui. La nostra squadra storicamente ha sempre avuto reazioni di buon livello".

Leggi anche - Roma-Lazio 3-0: basta un tempo per regalare il derby ai giallorossi

 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?