Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
20 mar 2022

Roma-Lazio 3-0: Abraham letale, magia di Pellegrini. Tabellino e pagelle

La doppietta di Abraham e la punizione di Pellegrini consegnano il derby nelle mani dei giallorossi

20 mar 2022
Abraham decide il derby con una doppietta
Abraham decide il derby con una doppietta
Abraham decide il derby con una doppietta
Abraham decide il derby con una doppietta

Roma, 20 marzo 2022- Il gol più veloce della storia del derby della capitale segnato da Abraham apre la sfida tra Roma e Lazio, uno spettacolo cominciato e chiuso nell'arco di un tempo solo: i giallorossi impiegano poco meno di 45' per confezionare il 3-0 ai danni dei cugini biancocelesti, travolti dall'onda dei ragazzi di Mourinho che volano sulle ali dell'entusiasmo. Due gol per l'attaccante inglese, sempre di più nella storia del suo club, e risultato fissato da una grande punizione di Pellegrini che trona alla rete in un match importante.

Serie A oggi: risultati e classifica. Roma-Lazio 3-0, capolavoro giallorosso

Primo tempo

Neanche il tempo di fischiare l'inizio della partita che la Roma riesce già a sbloccare il risultato: al primo corner del derby Pellegrini serve un pallone in area che prima si infrange sul palo e poi finisce sulla coscia di Abraham al quale basta un tocco da due passi per aprire le marcature e far esplodere l'Olimpico. La Roma comincia la partita con grande fiducia e riesce subito a mettere all'angolo la Lazio, sfruttando il momento propizio per segnare anche il raddoppio con la doppietta personale di Abraham che questa volta beffa Strakosha e segna a porta sguarnita. I biancocelesti non riescono a creare grandi occasioni e per questo la squadra di Mourinho ne approfitta per calare il tris con la punizione perfetta di Lorenzo Pellegrini, bravo a disegnare una grande parabola che aggira la barriera. Pochi minuti più tardi ci prova anche Mkhitaryan, ma il pallone deviato da Acerbi finisce sulla traversa.

Secondo tempo

Nel finale del primo tempo Mourinho ha dovuto contenere l'emozione del pubblico giallorosso con gesti eloquenti dalla panchina, ma l'atmosfera è frizzante anche in una ripresa che non ci regala le stesse emozione dei primi 45'. La Roma riesce a controllare bene il risultato costruendo anche altre azioni offensive, contro una Lazio completamente travolta dall'ondata giallorossa. L'unico grande squillo è quello di Abraham al 67', ma a due passi dalla volta si divora l'occasione di segnare la tripletta. I ragazzi di Sarri restano comunque vivi e provano ad aggrapparsi alle giocare di Immobile, ma la difesa giallorossa riesce e reggere ogni colpo e a chiudere bene gli spazi. Il derby si chiude con lo spettacolo dagli spalti da entrambe le parti, ma alla fine a festeggiare è soltanto la Roma che supera i cugini e si porta al quinto posto in classifica.

Tabellino e pagelle

Roma (3-4-2-1) Rui Patricio 6; Mancini 6, Smalling 6, Ibanez 6.5; Karsdorp 7, Cristante 6.5, Sergio Oliveira 6.5 (36'st Veretout sv), Zalewski 6 (29'st Vina 6); Pellegrini 7.5 (42'st Bove sv), Mkhitaryan 7; Abraham 8.
In panchina: Fuzato, Carles Perez, Shomurodov, Maitland-Niles, Zaniolo, Kumbulla, Diawara, Afena-Gyan, El Shaarawy. Allenatore: Mourinho 7.

Lazio (4-3-3): Strakosha 5.5; Hysaj 5 (7'st Lazzari 6), Luiz Felipe 5, Acerbi 5, Marusic 5; Milinkovic 5.5, Leiva 5.5 (20'st Cataldi 6), Luis Alberto 5; Felipe Anderson 5 (20'st Romero 6), Immobile 5.5, Pedro 5.5. In panchina: Reina, Adamonis, Patric, Kamenovic, Basic, Akpa Akpro, Andrè Anderson, Cabral, Moro. Allenatore: Sarri 5.

ARBITRO: Irrati di Pistoia 6.

RETI: 1'pt e 22'pt Abraham, 40'pt Pellegrini. NOTE: pomeriggio piovoso, terreno in buone condizioni. Ammoniti: Pedro, Patric (in panchina), Karsdorp, Mancini, Leiva, Zalewski, Oliveira. Angoli: 6-3. Recupero: 3' pt, 4' st.

 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?