Dzeko sarà uno dei protagonisti della sfida
Dzeko sarà uno dei protagonisti della sfida

Roma, 27 settembre 2020- Dopo la sconfitta a tavolino contro il Verona, la Roma prova a ricominciare il suo campionato dalla supersfida con la Juve: Andrea Pirlo affronterà così il primo big match da allenatore allo Stadio Olimpico dopo la partenza a mille all'ora in casa contro la Sampdoria.

Per Paulo Fonseca questa sarà l'occasione giusta per ricominciare. L'esordio non ha lanciato segnali particolarmente soddisfacenti e la questione legata a Diawara ha ulteriormente scosso l'ambiente che ora ha bisogno di una grande prova di carattere per riportare la stagione sui giusti binari. La buona notizia è che la Roma ritrova finalmente Edin Dzeko: il bosniaco era a un passo dal vestire la maglia della Juve ma tutte le voci di mercato si sono spente dopo l'arrivo di Morata e adesso i giallorossi possono di nuovo contare sul loro centravanti. Alle sue spalle ci sarà l'inedita coppia Pedro-Mkhitaryan pronta a regalargli palloni da trasformare in gol. 

Anche per Pirlo si tratta di una partita importante. In campo ci sarà ancora Kulusevski dal primo minuto, con Dybala convocato ma lasciato in panchina perché non ancora al meglio della forma. Anche il nuovo arrivato McKennie potrebbe trovare spazio in campo, ma resta ancora vivo il ballottaggio con Bentancur. Il riferimento più avanzato di tutti sarà chiaramente Cristiano Ronaldo, la stella assoluta della serata che proverà a strabiliare ancora tutti con le sue giocate.

Dove vederla

Il calcio d'inizio di Roma-Juventus è fissato per le ore 20:45. La partita sarà trasmessa in diretta in esclusiva su Sky e sarò visibile sui canali  Sky Sport Uno e Sky Sport Serie A. Tutti gli abbonati potranno inoltre seguire il match anche in streaming attraverso l'app SkyGo.

Roma-Juventus, la diretta dalle 20.45

Serie A, risultati live - Classifica

Le probabili formazioni 

ROMA (3-4-2-1): Mirante; Mancini, Kumbulla, Ibanez; Santon, Pellegrini, Veretout, Spinazzola; Pedro, Mkhitaryan; Dzeko.

JUVENTUS (3-4-1-2): Szczesny; Danilo, Bonucci, Chiellini; Cuadrado, Rabiot, McKennie, Frabotta; Ramsey; Kulusevski, C. Ronaldo.