Jovic desiderio della Roma
Jovic desiderio della Roma

Roma, 20 settembre 2020 - La Roma comincia a studiare un piano B: la trattativa per Milik rischia di saltare e se Dzeko dovesse andare alla Juventus servirebbe un attaccante importante da prendere per non rimanere scoperti come nell'ultima trasferta di Verona in cui la squadra di Fonseca si è presentata senza un vero numero nove.

Il nome per i giallorossi è quello di Luka Jovic, attaccante del Real Madrid che però trova poco spazio con Zidane. Si tratta probabilmente del miglior profilo rimasto sul mercato, visto che la sessione sta per volgere al termine, con poco più di due settimane rimaste, e grandi nomi da smuovere non ne sono rimasti. Il serbo del Real non ha trovato lo spazio desiderato nella scorsa stagione e in questa i presupposti sembrano essere analoghi, tanto da fargli pensare di andare a giocare da un'altra parte anche per provare a mantenere un posto nella Serbia, che dovrà guadagnarsi l'Europeo nel prossimo marzo agli spareggi.

Difficile però la trattativa con il Real Madrid che un'estate fa si ritrovò a spendere circa 60 milioni di euro per l'attaccante proveniente dall'Eintracht e che per questo motivo vorrebbe pazientare prima di una cessione. L'idea è quella di darlo in prestito, ma la Roma perdendo un attaccante importante come Dzeko non potrebbe ritrovarsi a scommettere su un calciatore non di sua proprietà con il rischio poi di non ritrovarselo in rosa l'anno prossimo qualora le cose andassero bene, vedi quanto accaduto con Smalling

Servono ancora dei giorni per capire la fattibilità dell'operazione, che dipende comunque ancora da altri due trasferimenti: Jovic infatti arriverà solo se dovesse saltare definitivamente Milik e solo in caso di partenza di Edin Dzeko.