Roma-Inter, il rigore del 2-2 finalizzato da Kolarov (Ansa)
Roma-Inter, il rigore del 2-2 finalizzato da Kolarov (Ansa)

Roma, 2 dicembre 2018 - Roma, 2 dicembre 2018- Nella partita decisiva per il futuro della Roma e di Di Francesco, i giallorossi non potevano regalare ai tifosi una risposta migliore: nello spettacolare posticipo di Serie A contro l’Inter, i capitolini riescono a raggiungere per due volte i nerazzurri bloccando la gara su uno spettacolare 2-2.

Roma-Inter, rivivi la partita in diretta dalle 20,30

Serviva una prestazione di carattere dopo le ultime uscite disastrose per calmare l’ambiente e allontanare tutti i possibili dubbi che giravano attorno alla squadra già da alcuni giorni. E per fortuna la reazione della Roma è arrivata: sfidare questa Inter non era una missione semplice, ma finalmente è venuta fuori tutta la personalità dei giallorossi, finalmente capaci di raggiungere il risultato attraverso un grande gioco di squadra.

Serie A, risultati e classifica. Roma-Inter, Totti furibondo per il rigore non concesso

Arrivare alla sfida senza Dzeko, rimasto fuori per infortunio, complicava di molto una situazione apparentemente già critica, resa ancora peggiore da un primo tempo in cui la Roma ha dovuto subire di tutto, da un rigore negato dall’arbitro, al vantaggio firmato da Keita alla fine del primo tempo. Nella ripresa però i giallorossi non si sono lasciati abbattere e grazie al gol-capolavoro di Under sono riusciti a raggiungere un pareggio quasi insperato, reso più bello dalla grande risposta di un giocatore criticato durante la settimana per il suo clamoroso errore sotto porta in Champions League contro il Real Madrid.

L’Inter non molla la presa e con il solito Mauro Icardi riesce a tornare nuovamente in vantaggio, ma pochi minuti più tardi la Roma ritorna sul 2-2 grazie a un calcio di rigore concesso dall’arbitro dopo aver consultato il VAR e trasformato da un cinico Kolarov. I nerazzurri però non vogliono rinunciare alla vittoria e negli ultimi 15 minuti di partita Spalletti prova a giocare il tutto per tutto inserendo Vecino e Lautaro Martinez. La Roma però tiene botta: nello scontro diretto più importante fino a oggi i giallorossi riescono finalmente a fare la voce grossa, portando a casa un pareggio prezioso che di sicuro allontanerà tutti i fantasmi delle ultime settimane.