Problema muscolare per Zaniolo
Problema muscolare per Zaniolo

Roma, 5 ottobre 2021- La pausa per le nazionali permetterà a Mourinho di schiarirsi le idee prima di buttarsi a capofitto nella prossima partita di campionato, il big match contro la Juventus. La squadra di Allegri non sta vivendo un inizio di campionato eccellente, ma le ultime prestazioni in crescendo sono un campanello d'allarme per la Roma. Mourinho però potrebbe far a meno di qualche elemento che spera di recuperare in questa settimana.

Vina non convocabile

Una delle costanti per la Roma sono i problemi in difesa. Dopo aver perso Spinazzola per quasi tutta la stagione, adesso Mourinho si trova alle prese con i problemi fisici di Matias Vina che in questo avvio di stagione ha già dovuto saltare qualche partita per infortunio. Questa volta però l'uruguaiano potrebbe non essere presente contro la Juventus non per qualche guaio muscolare, bensì per i tempi ristretti causati dalla sua trasferta internazionale: il giocatore è stato convocato dall'Uruguay e tornerà in Italia soltanto il 16 ottobre, due giorni prima della partita contro i bianconeri in programma domenica 18 ottobre. Il difensore quindi non avrebbe tempo per riposare e prepararsi alla sfida e quindi non potrà essere a disposizione di Mourinho a meno di deroghe speciali da parte della sua nazionale.

Situazione Zaniolo

Diverso invece il caso di Nicolò Zaniolo che ha dovuto rispedire al mittente anche la chiamata di Roberto Mancini per giocare la Nations League con la maglia dell'Italia. Dopo aver saltato l'Europeo il giallorosso punta forte al Mondiale, ma è ancora alle prese con qualche acciacco. La partita vinta contro l'Empoli ha lasciato qualche strascico per Zaniolo, individuato come il sostituto di Pessina dal ct azzurro. Il giocatore è rimasto a Trigoria a causa di un fastidio al flessore della coscia destra che spera di smaltire il prima possibile per tornare in campo già contro la Juventus e non essere costretto a saltare una sfida così importante.

Leggi anche - Watford, panchina affidata a Ranieri