Mkhitaryan con la maglia della Roma
Mkhitaryan con la maglia della Roma

Roma, 3 febbraio 2020- Potrebbe presto svuotarsi una parte dell'infermeria della Roma. Negli ultimi mesi sono state tante le assenze alle quali ha dovuto far fronte Paulo Fonseca che presto potrà avere a disposizione alcuni dei suoi giocatori più importanti. Il primo a tornare in campo sarà Mkhitaryan: il giocatore armeno questo pomeriggio si è allenato per la prima volta assieme ai suoi compagni, un segnale rassicurante per il suo allenatore che potrebbe decidere di portarlo in panchina già per la sfida di venerdì contro il Bologna.

Dal suo arrivo in giallorosso Mkhitaryan non è stato particolarmente fortunato dal punto di vista della condizione atletica: in totale è stato fermo per più di tre mesi per un problema agli adduttori e lo stiramento alla coscia, l'ultimo di una serie di problemi che di fatti gli hanno permesso di trovare appena 9 presenze in Serie A. Per tornare a far parte dello scacchiere di Fonseca gli servirà dunque un grandissimo lavoro in questa ultima parte di campionato, durante la quale dovrà convincere l'allenatore a concedergli un posto da titolare.

Ancora da valutare invece il percorso da adottare per quanto riguarda il recupero di Diawara. Il centrocampista oggi si è sottoposto a ulteriori test fisici per permettere ai medici di trovare la soluzione migliore per tornare in campo il prima possibile dopo la lesione al menisco, la seconda nel giro di pochi mesi. Al momento sembra essere stata scartata l'opzione di un intervento chirurgico: lo stesso giocatore avrebbe deciso di rimandare l'operazione consigliata dal dottor Mariani alla fine della stagione, provando a rimettersi in sesto attraverso il riposo e le sedute di fisioterapia. Se tutto dovesse procedere nel migliore dei modi, Diawara potrebbe tornare a disposizione entro un mese e mezzo.