La Roma vuole blindare il suo difensore
La Roma vuole blindare il suo difensore

Roma, 11 febbraio 2021- Roger Ibanez ha conquistato la Roma: da quando è arrivato in Italia il brasiliano è riuscito a ritagliarsi uno spazio sempre più importante all'interno della rosa giallorossa, tanto da diventare uno dei titolari fissi in questa stagione. E adesso i Friedkin sono pronti a blindarlo con un prolungamento e adeguamento del contratto.

La crescita di Ibanez

Innegabile è il processo di maturazione che ha portato il difensore a diventare uno dei punti fissi per Paulo Fonseca. In campionato non ha mai saltato una partita e in Europa League ha anche trovato la prima rete stagionale nella partita contro il Cluj, vinta poi per 5-0. Ibanez ha appena 22 anni ma in campo sembra un veterano: la presenza di Smalling al suo fianco gli ha permesso di crescere ancora di più e nonostante qualche distrazione di troppo in alcune partite il futuro gli promette grandi cose. Il contratto del giocatore è in scadenza il prossimo giugno e la Roma non vuole assolutamente perderlo: l'obiettivo della dirigenza è quindi quello di prolungare la sua permanenza nella capitale e di ritoccargli anche lo stipendio che adesso ammonta a 750.000 euro, uno dei più bassi di tutta la rosa.

Le parole dell'agente

La proposta di prolungamento però non è ancora arrivata ufficialmente, ma l'agente di Ibanez sembra essere tranquillo: "Rinnovo? Ne stiamo discutendo con Pinto, vedremo che succede. Ci aspettavamo Roger si adattasse subito. Dopo il periodo trascorso all’Atalanta, sapevamo avrebbe fatto bene una volta avuta l’occasione". Belle parole sono state spese anche per Fonseca, artefice principale della sua grande crescita: "Fonseca è stato molto importante per lui, gli ha dato la possibilità e il supporto necessario a fare ciò che sa fare meglio. Inoltre, sta ancora maturando. La sua capacità di passaggio è sempre stata buona, sin dai tempi del Fluminense in Brasile, e ora sta migliorando ancora". Uno dei traguardi di Ibanez è quello di vestire la maglia del Brasile, un passo che potrebbe avvenire presto secondo il suo agente: Continuare a giocare con la Roma sicuramente lo porterà nella Nazionale maggiore brasiliana. E poi cose ancora più grandi avverranno per la Roma, che è già un top club."

Leggi anche - Lite Agnelli-Conte, nessuna sanzione ma la procura apre un'inchiesta