La Roma valuta anche il profilo di Giroud per l'attacco
La Roma valuta anche il profilo di Giroud per l'attacco

Roma, 20 maggio 2021- Il calciomercato non è ancora cominciato ma l'imminente arrivo di Jose Mourinho ha già fatto scatenare il toto-nome per l'attacco della Roma: prima di fare qualsiasi mossa bisognerà capire il futuro di Dzeko, ma intanto la società comincia a valutare tutte le alternative presenti sul mercato.

Giroud è un nome caldo

Il francese era stato accostato alla Roma già qualche mese fa, ma adesso con Mourinho l'idea può davvero diventare realtà. Giroud si libererà gratuitamente dal Chelsea il prossimo giugno e in questi giorni non c'è aria di rinnovo di contratto. Ecco perché può rappresentare una valida alternativa per i giallorossi: a 34 anni l'attaccante è ancora decisivo in Inghilterra e la sua grande esperienza potrebbe far bene a tutta la squadra che potrebbe contare su uno dei grandi nomi del calcio internazionale. In Italia Giroud è seguito da tante squadre ma probabilmente attenderà la finale di Champions League prima di pronunciarsi sul suo futuro.

I numeri del francese

Silenzioso, umile ma sempre presente: negli ultimi anni Giroud non è mai stato la prima scelta dei suoi allenatori, ma una riserva di altissimo livello capace di cambiare le partite con una giocata. La disponibilità a restare in panchina e il rendimento altissimo nelle poche partite giocate lo rendono un giocatore perfetto per qualunque squadra, una figura davvero poco ingombrante ma molto affidabile. L'età non gioca a suo favore, ma a difenderlo ci pensano i numeri del campo. Nell'ultima stagione al Chelsea il francese ha messo a segno 11 gol in 31 partite, molte delle quali giocate da subentrato nei minuti finali. Epico è stato il poker servito al Siviglia in Champions League e il pesantissimo gol dell'1-0 all'Atletico Madrid nell'andata degli ottavi di finale.

Leggi anche - Inter, 1000 spettatori a San Siro per la festa scudetto contro l'Udinese