Roma
Roma

Roma, 20 febbraio 2020- Dopo tre sconfitte consecutive in Serie A, la Roma ritrova il sorriso in Europa League: nell'andata dei sedicesimi di finale contro il Gent, i giallorossi si portano a casa un importante vittoria grazie alla rete di Carles Perez, uno dei nuovi arrivati che lascia il segno proprio nel momento decisivo.

Roma-Gent 1-0, rivivi la diretta

Europa League, risultati e classifica

Era passato un mese dall'ultimo trionfo per i ragazzi di Fosneca che ormai chiedeva a gran voce una reazione che tardava ad arrivare. Troppi i problemi della sua squadra, soprattutto in difesa, il reparto messo peggio di tutti. Ed è per questo che il clean sheet di questa sera è un segnale importante per sperare in un futuro migliore: nonostante le difficoltà la Roma è riuscita a reggere contro un avversario meno forte ma di certo più organizzato che poteva rappresentare un pericolo per un gruppo in piena crisi.

La partita si è messa subito sui giusti binari, con Carles Perez che ha segnato il suo primo gol in questa nuova avventura dopo 13 minuti di gioco, alla prima vera azione offensiva della sua squadra. Il vantaggio ha dato subito fiducia ai giallorossi, pienamente padroni del campo per tutta la prima mezz'ora. Per trovare la prima occasione del Gent bisogna attendere il 30', con Besuz che prova a impensierire Pau Lopez con un tiro di destro: è la scintilla che accende i belgi che cominciano ad avanzare schiacciando la Roma nella propria metà campo. 

Nella ripresa però Fonseca riesce a dare coraggio ai suoi ragazzi che provano subito a cercare il raddoppio con il tentativo di Smalling che devia un tiro provato da Kolarov. L'occasione più importante però arriva al 57' con Cristante che colpisce il pallone di testa e lo spedisce direttamente sul palo, sfiorando di poco il 2-0. Il Gent prova a reagire nel finale di partita con il calcio di punizione di Odjidja respinto dal portiere, ma è ancora la Roma ad avvicinarsi di più al gol a due minuti dalla fine con Perez che si fa respingere il pallone da Plastun sulla linea di porta.

Tabellino

Roma (4-2-3-1): Pau Lopez; Spinazzola (24' st Santon), Fazio, Smalling, Kolarov; Veretout, Cristante; Carles Perez, Pellegrini (34' st Mkhitaryan), Perotti (36' st Kluivert); Dzeko. In panchina: Fuzato, Under, Kalinic, Mancini. Allenatore: Fonseca. 

Gent (4-3-1-2): Kaminski; Lustig, Plastun, Ngadeu-Ngadjui, Mohammadi; Kums (46' st Marreh), Owusu, Odjidja; Bezus (29' st Chakvetadze); David, Depoitre. In panchina: Coosemans, Niangbo, Kvilitaia, Castro-Montes, Godeau. Allenatore: Thorup. 

Arbitro: Kabakov (BUL). 

Reti: 13' pt Carles Perez. Note: serata serena, terreno in buone condizioni. Ammoniti: Bezus, Smalling. Angoli: 6-2. Recupero: 1' pt, 4' st.