Mkhitaryan, protagonista assoluto della partita
Mkhitaryan, protagonista assoluto della partita

 

Genoa, 8 novembre 2020- Il periodo incredibile della Roma non finisce più: i giallorossi trovano un'altra vittoria in questo campionato dove restano ancora imbattuti, fatta eccezione per la sconfitta a tavolino contro il Verona. Neanche il Genoa è riuscito a interrompere la striscia di risultati positivi della squadra di Paulo Fonseca che sale al terzo posto in classifica, trascinata dalla straordinaria tripletta di Mkhitaryan.

Primo tempo

La prima frazione di gioco si apre subito con un'occasione per la Roma con un cross di Pedro sciupato però da Ibanez. La sfortuna continua a perseguitare i giallorossi che al quarto d'ora di gioco perde Spinazzola per infortunio e poi, cinque minuti più tardi, trova anche il palo con un missile calciato da Mkhitaryan. Il Genoa non riesce a uscire dal suo guscio e per la squadra di Fonseca il meritato vantaggio arriva soltanto all'ultimo minuto prima dell'intervallo: Pellegrini crossa in area direttamente da calcio d'angolo e Mkhitaryan con un colpo di testa sblocca la partita.

Secondo tempo

Nella ripresa il Genoa scende in campo con un atteggiamento più coraggioso e al 54' trova la rete del pareggio con Pjaca che manda in rete un suggerimento di Scamacca, bravo ad approfittare di una dormita della difesa della Roma. Il numero 9 rossoblu prova a mettere in difficoltà Pau Lopez qualche minuto più tardi, ma proprio nel momento più difficile i giallorossi si riportano in vantaggio con un altro gol di Mkhitaryan, questa volta di piatto. A cinque minuti dalla fine del match l'armeno trova anche la tripletta personale, la prima da quando è cominciata la sua avventura in Italia.

Leggi anche - La Lazio beffa la Juve