3 feb 2022

Roma, continua l'investimento dei Friedkin: speso oltre mezzo miliardo

Quanto hanno investito i Friedkin nei primi 18 mesi in giallorosso?

ada cotugno
Sport
Il bilancio dell'era Friedkin
Il bilancio dell'era Friedkin

 

Roma, 3 febbraio 2022- Se la Roma può sognare il grande ritorno in Champions League merito è anche l'arrivo della nuova proprietà. I Friedkin hanno deciso di investire pesantemente nel progetto giallorosso, portando in panchina uno tra i nomi più blasonati e facendo di tutto per accontentare le sue richieste di mercato. L'obiettivo è quello di riportare il club ai vertici della classifica e finire la stagione entro i primi quattro posti, così da poter dare continuità a tutte le idee già messe in atto.

Dall'acquisto tutto è cambiato

Quando i Friedkin hanno messo piede per la prima volta nella capitale tutto è stato subito chiaro: l'intento degli investitori americani non era soltanto allargare il raggio d'azione anche all'interno dell'industria del calcio, ma anche quello di ridare lustro a una squadra che aveva disperatamente bisogno di essere rilanciata. Per l'acquisto del club nell'estate del 2020 sono stati spesi 199 milioni di euro, il primo dei tanti investimenti messi a segno in oltre un anno e mezzo di presidenza. Con Fonseca alla prima stagione della nuova proprietà i giallorossi sono riusciti a raggiungere soltanto la Conference League, ma l'obiettivo principale è quello di riportare la Roma in Champions League nel minor tempo possibile.

Investimenti anche sul mercato

In totale dal loro arrivo i Friedkin hanno toccato quasi mezzo milione di euro investiti all'interno del progetto Roma, a dimostrazione del fatto che credono fortemente in questa attività. A oggi nelle casse del club sono finiti 335.8 milioni di euro, esattamente 18.7 milioni di euro al mese in questi primi 18 mesi giallorossi. Anche sul mercato la società non si è risparmiata, soprattutto dopo l'arrivo di Mourinho: l'allenatore ha deciso su quali giocatori puntare e gli sono stati messi a disposizione Maitland-Niles e Sergio Oliveira, due investimenti che hanno già dato i loro frutti con la nuova squadra. In vista dell'estate ci saranno nuovi colpi in arrivo, già studiati dalla società che vuole continuare a perfezionare il club.

Leggi anche - Inter, non solo Scamacca: si punta anche Bremer

 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?