Dan Friedkin, nuovo proprietario della As Roma (Ansa)
Dan Friedkin, nuovo proprietario della As Roma (Ansa)

Roma, 22 giugno 2020- Nonostante il caos delle ultime settimane, la Roma potrebbe ancora cambiare presidente entro la prossima stagione. Le parole di James Pallotta non hanno spento l'entusiasmo di Dan Friedkin, ancora intenzionato a rilevare la società giallorossa dopo l'offerta prima accettata e poi rifiutata dall'attuale patron del club.

Pallotta infatti qualche giorno fa aveva rilasciato un'intervista durante la quale aveva fatto trapelare che avrebbe lasciato la sua posizione soltanto per una persona capace di prendersi cura della Roma proprio come farebbe lui, senza cedere alla tentazione di un grande guadagno. La sua posizione però potrebbe traballare, dato che l'imprenditore texano sembra seriamente interessato a investire nel calcio italiano senza rimandare l'affare a data da destinarsi come successo all'inizio di questa pandemia.

Entro la fine di luglio dovrebbe infatti arrivare l'ultima e definitiva offerta da parte di Friedkin che sarebbe disposto a prendere subito in mano le redini dei giallorossi, mettendo sul piatto una grossa somma di denaro per convincere Pallotta. In più, il magnate americano avrebbe già pronto il piano da seguire nei 18 mesi successivi al suo insediamento per risanare il bilancio della Roma, evitare sanzioni e riportare il club in attivo.