Alessandro Florenzi (la presse)
Alessandro Florenzi (la presse)

Roma, 15 maggio 2018. I giallorossi chiuderanno la stagione con il match contro il Sassuolo, una gara che per la classifica non vorrà dire molto in quanto la Roma è già matematicamente in Champions League, ma che potrebbe darle la garanzia del terzo posto. "È stata una bella stagione, ma ancora non è finita" - ha commentato Alessandro Florenzi nel corso della cena dell'Unione Tifosi Romanisti con la quale la società ha salutato i supporter capitolini - "Dobbiamo prendere tre punti contro il Sassuolo per il nostro secondo obiettivo, il terzo posto. Anche se abbiamo ottenuto la qualificazione alla Champions League vogliamo chiudere nel migliore dei modi e finire il campionato terzi in classifica". Essere arrivati in semifinale di Champions è senz'altro il fiore all'occhiello di questa ottima stagione giallorossa, la prima con Monchi a dirigere il calciomercato e la prima con Di Francesco seduto in panchina. "La semifinale di Champions è stato un tassello importante" - continua Florenzi - "Era da tempo che la Roma non riusciva ad arrivare in semifinale di Champions League. Cercheremo di farlo diventare non un punto d’arrivo ma un punto di partenza“.

PELLEGRINI:"È STATA UNA STAGIONE SFORTUNATA MA ADESSO È ALLE SPALLE". Se quella che sta per arrivare a conclusione è stata una stagione molto positiva per la Roma, molto meno serena è stata quella di Luca Pellegrini, falcidiata da un doppio infortunio ma coronata da un rinnovo che lo legherà ai giallorossi fino al 2022. "Adesso sto bene, sto lavorando sempre meglio con tutto lo staff per mettermi a disposizione della squadra" - dice il giovane terzino, anche lui presente alla cena di saluto ai supporter della Roma - "È stata una stagione sfortunata, ma adesso è alle spalle. Naturalmente per i miei obiettivi personali c’è un po’ di rammarico per i miei infortuni. Per quanto riguarda la squadra invece, sono molto felice di far parte di questo gruppo molto forte e composto da grandi persone”.