Christian Kouame e Chris Smalling (Ansa)
Christian Kouame e Chris Smalling (Ansa)

Roma, 31 ottobre 2020 - La Roma vuole trovare il riscatto dopo il pareggio senza reti in Europa League contro il Cska Sofia. In questo campionato i giallorossi non hanno mai perso, tranne per la sconfitta  a tavolino contro il Verona, e anche contro la Fiorentina Paulo Fonseca vuole continuare in questa direzione.

Le probabili formazioni

L'ampio turnover visto in Europa è servito a far rifiatare molti dei giocatori titolari, tutti impegnati nella sfida contro la viola. In attacco ci sarà sicuramente spazio per il tridente formato da Pedro, Mkhitaryan e Dzeko, le vere star di questa Roma sempre più internazionale. In porta Pau Lopez lascerà i guantoni a Mirante, portiere scelto per il campionato, mentre in difesa si rivedrà Smalling, pronto all'esordio in Serie A dopo essere stato fermo per infortunio. Accanto a lui l'allenatore potrebbe puntare su Mancini e Ibanez, lasciando quindi in panchina Kumbulla.

Qualche dubbio in più invece per Iachini, ancora alle prese con qualche ballottaggio. Una maglia da titolare dovrebbe andare a Ribery, recuperato dopo uno stop; affiancato da uno fra Kouame Vlahovic. Recuperato per la difesa anche Pezzella che ha smaltito in tempo record un problema alla caviglia e potrebbe alternarsi a Martinez Quarta.

Dove vederla

Roma-Fiorentina si terrà allo Stadio Olimpico domani alle ore 18. La partita sarà trasmessa in esclusiva da Sky attraverso il cabale SkySport. Tutti gli abbonati potranno seguire la sfida in streaming sull'app SkyGo.

Leggi anche - Roma, Santon assente per infortunio