Roma Fiorentina (Ansa)
Roma Fiorentina (Ansa)

Roma, 22 agosto 2021 - La Roma di Mourinho parte con una vittoria anche in Serie A: dopo il successo in Conference League contro il Trabzonspor anche in campionato arrivano i 3 punti, stavolta contro una valida Fiorentina che non è riuscita a strappare punti all'Olimpico. Doppietta dell'ex Veretout in una gara terminata in dieci contro dieci e caratterizzata dalle revisioni del var.

Primo tempo

Nel primo tempo parte meglio la Fiorentina che sembra fare la partita, ma l'inerzia cambia dopo appena 17 minuti quando Dragowski in scivolata stende fuori dall'area di rigore Abraham e viene espulso dall'arbitro Pairetto che giudica chiara occasione da gol la situazione nonostante il pallone fosse incamminato verso una zona laterale. Da lì partono dieci minuti di totale controllo della Roma che trova anche il gol del vantaggio con Mkhitaryan: palla in verticale di Abraham per l'armeno che segna, ma vede annullarsi la rete; attimi di attesa fin quando a Pairetto non viene comunicato che la rete è regolare e il risultato è cambiato. La Fiorentina si riprende solamente nel finale e spreca due occasioni con Bonaventura e Maleh da buona posizione.

Secondo tempo

Nel secondo tempo si riequlibrano sia uomini in campo che risultato: prima viene espulso per doppio giallo Zaniolo, poi arriva anche il pari sugli sviluppi di una palla inattiva con Milenkovic che segna l'1-1 con un gran controllo e tiro. La Roma, che aveva sofferto fino al gol, si spaventa, ma rimane dentro al match con la testa, tanto che con una giocata tra Abraham e Veretout trova la rete del sorpasso. Ancora una volta il guardalinee sbandiera, ma il var corregge e assegna il gol ai giallorossi. Da quel momento la Fiorentina comincia ad arrancare e prende anche il terzo gol, ancora con Veretout, su bella verticalizzazione del neoentrato Shomurodov. L'era Mourinho comincia con una vittoria sofferta, mentre quella di Italiano con una sconfitta che però non deve far scendere l'umore.

Leggi anche - L'Udinese frena la Juventus