Fonseca aperto al turnover in vista dell'Europa League
Fonseca aperto al turnover in vista dell'Europa League

Roma, 21 ottobre 2020 - La Roma si avvicina all'esordio stagionale in Europa League: il primo avversario sarà lo Young Boys, squadra più difficile da affrontare di un girone che sulla carta non sembra portare troppe insidie ai giallorossi. Alla vigilia della gara l'allenatore Paulo Fonseca ha parlato in conferenza stampa aprendo anche alla possibilità di portare diverse novità di formazione.

L'ampio turnover

Punto focale delle sue dichiarazioni è stato quello del turnover, con la dichiarazione di una forte rotazione in vista di un periodo di tantissimi impegni. "Potrei cambiare anche più di cinque persone rispetto ai titolari della partita contro il Benevento. È importante fare turnover e io ho fiducia totale in tutti i miei giocatori" ha detto l'allenatore giallorosso.  "Sono contento di avere giocatori esperti ma anche giovani come Villar, Peres e altri che abbiamo in rosa. Sono più adatti al nostro club, sono giocatori sui quali abbiamo tanta fiducia sia per il presente che per il futuro" ha poi aggiunto.

Parola a Villar

Non ha parlato solo Paulo Fonseca ma anche Villar, uno dei giocatori più in evidenza tra i volti meno conosciuti della squadra. Il suo riferimento in questo avvio di stagione è l'esperto Pedro, fondamentale per la sua crescita. "Per noi, anche per me che sono spagnolo come lui, è un’ottima cosa che lui sia venuto qui. Ha fatto due gol, ma oltre a questo sta giocando benissimo: corre sempre, sembra avere 22 anni come me. Sembra un giovane. Per esempio per il mio amico Carles Pérez è un esempio per imparare e può avere consigli su cosa fare e non fare" ha detto lo spagnolo ex Elche.

Leggi anche la formazione della Roma per la sfida allo Young Boys